La proposta: «Con i fondi statali, comprare prodotti locali da distribuire ai bisognosi»

Interessante ipotesi lanciata dalla produttrice vinicola Anna Maria Abbona: «In questo modo si aiuterebbero sia i piccoli produttori di alimenti deperibili che i cittadini in difficoltà»

In relazione all’emergenza da Coronavirus, lo Stato ha varato da pochi giorni una nuova misura che fornisce ai sindaci la possibilità di dare un contributo immediato, in denaro, ai cittadini che si trovano in difficoltà, con poco cibo a disposizione e senza liquidità. Sul tema, Anna Maria Abbona, produttrice di vino fariglianese e presidente della “Bottega del vino Dogliani Docg”, ha elaborato, tramite un videomessaggio, un’interessante proposta che, nel giro di poche ore, è diventata virale sui social, facendo davvero il giro d’Italia. L’idea è questa: perché, al posto di dare liquidità ai cittadini, non si usano questi soldi per acquistare il moltissimo prodotto agricolo piemontese deperibile e poi non si distribuiscono direttamente i “pacchi” di alimenti a chi ne ha bisogno? In questo modo si aiuterebbero in un “colpo solo” i tantissimi produttori agricoli in difficoltà e i cittadini che hanno necessità, in questo momento. «In Langa, ma un po’ su tutto il territorio italiano – spiega Anna Maria Abbona – abbiamo una produzione agricola in grandi quantità e di ottima qualità. Prodotti come la carne, le uova, il latte, la frutta, la verdura, sono però deperibili e, se non si consumano in fretta, rischiano di andare sprecati. Per i produttori è importantissimo poter vendere. È anche, oltretutto, una questione di etica: non si può buttare un prodotto di qualità, costato moltissimo in termini di energie e investimenti. Con la mia proposta sicuramente il denaro a disposizione verrebbe utilizzato molto meglio e permetterebbe di raggiungere due risultati: aiutare l’economia dei piccoli produttori locali e sostenere i cittadini che hanno bisogno di mangiare».

GUARDA IL VIDEO CON LA PROPOSTA!!

alcune riflessioni...

Gepostet von Anna Maria Abbona am Sonntag, 29. März 2020

 

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

ARPA Piemonte: allerta “gialla” da lunedì pomeriggio a martedì mattina

Allerta GIALLA per temporali e precipitazioni intense. Tra lunedì pomeriggio e martedì mattina si svilupperanno temporali sul settore appenninico che in seguito trasleranno verso nord, accompagnati da valori di precipitazione puntualmente forti, con sostenute...

Dogliani: mostra fotografica “Impossible Langhe”, nella cappella del Sacra Famiglia

La Fondazione Radical Design, voluta da Sandra e Charley Vezza con l’intento di promuovere la creatività delle Langhe nelle sue molteplici forme, presenta al Festival della Tv di Dogliani, la Mostra fotografica di Maurizio Beucci,...

A Mondovì da domani arriva “Funamboli” con Facchetti. Boom di prenotazioni per l’incontro con...

Si comincia con l’arte e col teatro, si finisce coi reportage di guerra. Passando attraverso ogni sfumatura dello scrivere, e dunque del pensiero: la narrativa e la politica, le rubriche e le tradizioni, la...

Premi di Fedeltà al lavoro e Sussidi di studio 2024 – I MONREGALESI PREMIATI

Festa è stata la parola chiave della consegna dei Premi di Fedeltà al lavoro e dei Sussidi di studio della Cassa Edile di Cuneo svoltasi ieri sera – venerdì 17 maggio 2024, ndr –...
Luna Park Ceva 2024

A Ceva arriva il Luna Park

Arriva a Ceva, da venerdì 17 maggio il grande Luna Park in piazza Vittorio Veneto, con ben trenta attrazioni, tutte da provare e su cui divertirsi ed emozionarsi! Due le novità spettacolari di quest’anno:...