«Non venite a trascorrere Pasqua nel nostro paese»

Il sindaco di Mombasiglio, Michelotti: «Vorrei segnalare a chi avesse intenzione di raggiungere il nostro paese per trascorrere alcuni giorni di vacanza che i controlli verranno intensificati anche durante le ore notturne sulle principali strade d’accesso e i trasgressori saranno severamente puniti»

La Pasqua è imminente e alcuni sindaci del territorio sono preoccupati che qualcuno possa trasgredire le regole per trascorrere qualche giorno fuori dalla propria quarantena in questo periodo pasquale. Uno di questi è Aldo Michelotti, primo cittadino di Mombasiglio: «Confrontandomi con le Forze dell’ordine mi è stato riferito un aumento considerevole del traffico sia veicolare sia pedonale che non trova alcuna giustificazione oggettiva. Continuo sempre a dire che nei nostri piccoli paesi siamo disciplinati e corretti, cerchiamo di non mollare adesso. Anche se si avvicinano le festività, le regole sono sempre le stesse, anzi le Forze dell’ordine saranno severe nel sanzionare coloro che trasgrediscono. A tal proposito vorrei segnalare a chi avesse intenzione di raggiungere il nostro paese, magari per trascorrere alcuni giorni di vacanza, cosa non consentita dalla legge in questo momento, che verranno intensificati i controlli anche durante le ore notturne sulle principali strade d’accesso e i trasgressori saranno severamente puniti. Mi affido al buon senso di tutti e se qualcuno vedesse dei movimenti sospetti è pregato di segnalarlo alle Forze dell’ordine per le opportune verifiche. Stiamo andando nella direzione giusta, cerchiamo di non buttare all’aria tutto quello che è stato fatto di buono solo perché siamo stufi o stanchi. Non molliamo proprio adesso».