Situazione critica al “Sacra Famiglia”: «Ci serve urgentemente personale»

Appello della Casa di riposo  "Sacra Famiglia" si Mondovì: serve urgentemente personale. Ci sono 9 dipendenti in quarantena e più di 10 in mutua precauzionale

Sacra famiglia Mondovì

Appello della Casa di riposo  "Sacra Famiglia" si Mondovì: serve urgentemente personale. Ci sono 9 dipendenti in quarantena e più di 10 in mutua precauzionale

Al "Sacra Famiglia" di Mondovì serve urgentemente personale. La Casa di riposo di Mondovì apre le porte a oss, infermieri e badanti che intendano candidarsi per lavorare nella struttura in un momento di estrema difficoltà.

La situazione critica a cui accennava ieri la Fp CGIL in un comunicato (LEGGI QUI), si è puntualmente verificata. A causa dell'emergenza covid, l'Istituto è sotto organico di oltre 20 unità: servono almeno 3 infermieri per le terapie, 15 oss e 10 badanti. La struttura sta ancora aspettando gli esiti dei tamponi sugli ospiti: ma ci sono 9 dipendenti trovati positivi che ora sono in quarantena e altri in mutua precauzionale. Chi volesse farsi avanti può contattare la struttura: 0174 42481.

Tra ieri e oggi sono stati effettuati  i tamponi per ospiti in struttura (99) e i dipendenti ancora non sottoposti a test covidIl presidente Diego Bottero: «iIn tutto sono stati eseguiti tamponi su più di 170 tra dipendenti e ospiti. Un grazie al prefetto al sindaco, all'Asl, al dott. Ferreri, al comandante della Polizia locale Chionetti e all'Arma dei carabinieri per il supporto e l'aiuto. La criticità ora è la sostituzione del personale per mantenere il servizio agli ospiti e la dotazione completa di protezioni, cercheremo di farcela con ogni mezzo».

LEGGI ANCHE - I sindaci dell'Unione Montana dei comuni del Monte Regale: «Tamponi a tutti nelle case di riposo»

DALLA REGIONE UN MEZZO PER I TAMPONI NELLE RESA -  La Regione annuncia che è stato potenziato il piano per l’assistenza ai soggetti più fragili e potenzialmente esposti al rischio di contrarre il virus COVID-19.  Da domani si intensificherà la massiccia campagna di esecuzione di test presso le Rsa del Piemonte, grazie ad un nuovo macchinario regalato dalla ditta Diasorin al laboratorio delle Molinette, insieme a tutti i kit necessari per le indagini, che verranno effettuati dal personale della Città della salute di Torino, che si muoverà su un mezzo di pronto intervento della protezione civile.

Ha inoltre preso il via a partire da stamattina la distribuzione, ad opera dei volontari Protezione civile, della terza tranche di mascherine (dopo la prima di 30.000 e la seconda di 60.000) di ulteriori 95.000 pezzi presso tutto il comparto socio-assistenziale e socio-sanitario della regione. In tutto, si prevede la consegna di 95.000 dispositivi di protezione, così suddivisi: 70.000 alle residenze socio-sanitarie e a quelle assistenziali; 20.000 ai servizi domiciliari alle residenze per disabili, alle comunità per minori, ai rifugi per donne vittime di tratta e a quelle per i senza fissa dimora; 5.000 nei luoghi protetti genitori-figli. Le operazioni continueranno anche nel week-end pasquale.

____

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Tre arresti per la banda del camper (a noleggio) dopo cinque furti nei negozi

Come anticipato, nella notte tra il 12 e 13 aprile, diversi esercizi pubblici di Ceva, Bastia Mondovì e Carrù erano stati “visitati” dai ladri, che si erano impossessati di alcuni telefoni cellulari e del...

È di Torre una delle “dieci donne che salvano la terra” per Slow Food...

Lunedì mattina a Torino, in occasione della Giornata mondiale della terra” si è tenuta la conferenza stampa dell’evento “10 donne che salvano la terra”, una delle iniziative organizzate da Slow Food Italia in vista...

Ernesto Billò con “La Resistenza dei giovanissimi” inaugura il 25 aprile a Carrù

Sarà la deputata cuneese e vicepresidente nazionale del Partito Democratico Chiara Gribaudo a tenere quest’anno l’orazione ufficiale a Carrù nell’ambito delle celebrazioni del 25 aprile. Invitata dalla sezione locale dell’Anpi e dal Comune, la...

Medico di base a Farigliano: la dott.ssa Apostolo prende servizio il 13 maggio

Dal 13 maggio prossimo la dottoressa Romina Apostolo si inserirà in qualità di medico nel ruolo unico di Assistenza Primaria a ciclo di scelta (Medico di Medicina di Medicina Generale) attualmente autolimitata a mille...
gruppo figli genitori separati

Gruppo di ascolto e confronto dedicato ai figli dei genitori separati

Diamo voce ai nostri figli! A Mondovì un Gruppo di ascolto e confronto dedicato ai figli dei genitori separati Lo studio “La Giraffa - Professionisti per la gestione del conflitto”, nell’ambito delle iniziative avviate, propone...