Il sindaco di Sant’Albano: «La minoranza arriva con due mesi di ritardo»

Dopo la lettera della minoranza, ecco la replica "punto per punto" di Giorgio Bozzano: «Dall'inizio dell'emergenza siamo impegnati in prima linea. Loro pensano solo a farsi pubblicità sui giornali»

Arriva puntuale, a strettissimo giro di posta, la risposta del sindaco di Sant’Albano, Giorgio Bozzano, alla lettera invitata dalla minoranza consigliare della capogruppo Donatella Operti (LEGGI QUI L'ARTICOLO PRECEDENTE https://www.unionemonregalese.it/2020/04/24/santalbano-la-minoranza-propone-di-azzerare-le-tasse-ai-piccoli-commercianti/). «Da due mesi la maggioranza è impegnata giorno e notte in prima persona per far fronte all’emergenza. Se la minoranza ha così a cuore il bene della comunità, poteva presentare proposte e preoccuparsi della situazione quando è iniziato tutto. Arrivano quindi almeno con due mesi di ritardo. Sembra che l’opposizione sia più preoccupata invece dal farsi pubblicità, inviando lettere ai giornali ancor prima che al sindaco. Il mio ufficio è aperto tutte le mattine, sarebbero potuti venire direttamente da me». Il sindaco Bozzano risponde poi, punto per punto, alle proposte della minoranza. «Sull’azzeramento delle tasse alle piccole imprese – prosegue il sindaco –, rispondo che è un’ipotesi che stiamo già valutando. La minoranza però dovrebbe poi anche proporre soluzioni per recuperare i mancati introiti. Per il Consiglio in videoconferenza, abbiamo già testato la piattaforma “GoToMeeting” e abbiamo visto che non è affidabile al 100% quando ci sono molti utenti collegati. A meno che non si trovi una piattaforma che funziona perfettamente e che può sopportare 20 persone contemporaneamente, anche il prossimo Consiglio sarà “di presenza”, nel rispetto di tutte le attuali disposizioni. La pulizia straordinaria delle strade del paese è già stata pensata ed effettuata. La Proteo doveva fare due passaggi al mese per il paese, ora ne fa tre, se non quattro, quindi il paese è pulitissimo. Per quanto riguarda le mascherine, il presidente della Regione, Cirio, provvede in questi giorni ad inviare ai Comuni una mascherina per abitante, che saranno poi distribuite a tutti. Grazie al lavoro di 25 sarte di Sant’Albano sono state inoltre cucite molte mascherine, che sono in distribuzione in farmacia a fronte di un offerta di 3 euro per pagare il materiale. Sulla restituzione delle rette dello scuolabus, non siamo ovviamente degli sprovveduti – conclude il sindaco –. La seconda rata, quella che poi non è stata utilizzata dagli studenti, era già stata pagata solo da un paio di famiglie, alle quali abbiamo già detto che restituiremo la somma. Siamo un gruppo serio e pensiamo a queste cose anche senza che sia la minoranza a sollecitarci».

Scopri anche

Il Natale a Mondovicino: un mese di meraviglie per tutta la famiglia

Mentre la stagione natalizia si avvicina e avvolge la città con il suo caldo abbraccio, Mondovicino Shopping Center & Retail Park si prepara a diventare il cuore pulsante del divertimento e delle festività, offrendo...

Incendio a Bagnasco in un deposito, Vigili del fuoco al lavoro per un’ora

Incendio all’interno di un deposito di materiale edile a Bagnasco. È quanto accaduto nella tarda mattinata odierna in via Mamino. Sono sopraggiunte, a partire dalle 11.30, le squadre dei Vigili del fuoco di Mondovì,...

Scontro tra quattro auto dall’attraversamento pedonale al Colombero: due feriti

Incidente tra quattro auto lungo la Provinciale 564 Cuneo-Mondovì alle 14 circa di oggi nel territorio di Villaggio Colombero, frazione di Beinette al crocevia con Peveragno e Cuneo. Il bilancio è di due conducenti...
castagnino levi giusti nazioni

La famiglia Castagnino che salvò l’ebreo Marco Levi ora è nei “Giusti fra le...

«Giusti fra le Nazioni». Non esiste riconoscimento più alto, più importante, più illuminato: identifica chi ha messo a repentaglio la propria vita per salvarne un’altra. È il titolo che viene assegnato dal Memoriale Yad...

Alla Compagnia Marenco di Ceva la gestione del teatro “Baretti” di Mondovì

Un accordo di collaborazione della durata di un anno per la direzione artistica del cinema-teatro "Eraldo e Carlo Baretti" di Mondovì, da poco riqualificato negli interni e pronto ad ospitare la nuova stagione teatrale....
madonnina venduta maggioranza alloggi

“Madonnina”: già venduta la maggioranza degli alloggi – LE FOTO

Nove piani, dieci con il mega-attico. La vista, da lassù, non ha paragoni a Mondovì: c’è quasi l’intera città lì sotto, la si vede tutta, dal Borgato all’area artigianale. È la “nuova Madonnina”, con...