Clavesana dona a Rogno oltre 9 mila euro per fronteggiare l’emergenza Covid

Colletta spontanea di cittadini e Associazioni per sostenere il Comune "gemellato". Il paese bergamasco si trova in una delle zone maggiormente colpite dal contagio da Coronavirus

Il sindaco di Clavesana, Luigino Gallo

Clavesana dona più di 9 mila euro al Comune di Rogno, provincia di Bergamo, la cui comunità è particolarmente messa alla prova in questi mesi, a causa dell'emergenza Coronavirus. Il sindaco Luigino Gallo e l'Amministrazione comunale intendono ringraziare tutti coloro che hanno devoluto offerte, privati cittadini, aziende ed Associazioni, che molto generosamente hanno aderito alla raccolta fondi "Emergenza Covid19 – sostegno al Comune di Rogno". «Grazie alle vostre donazioni – riferisce il primo cittadino clavesanese – siamo riusciti a raccogliere la somma 9.240 euro. Quanto raccolto verrà inviato al Comune di Rogno, quale sostegno per affrontare questo momento di grave emergenza sanitaria». Clavesana e Rogno, Comuni ora gemellati, sono legati da un'amicizia profonda e sincera, nata in seguito alla tragica alluvione del Tanaro del 1994. In quell'occasione, i cittadini di Rogno avevano aiutato Clavesana in maniera concreta, arrivando sul posto pochi giorni dopo il disastro e mettendo a disposizione il lavoro dei volontari. Da Rogno erano arrivate inoltre numerose donazioni, come prezioso sostegno nella ricostruzione degli anni successivi.