Pochi tamponi e “dpi” in ritardo: la protesta di medici e infermieri cuneesi

Numerosi operatori delle Aziende sanitarie hanno voluto far sentire la loro voce. L'accusa, verso la Regione, è di aver garantito poco e male la sicurezza di coloro che lavorano negli Ospedali

E' stata una bella risposta, forte e determinata , pur nelle modalità possibili nel rispetto dalle regole di distanziamento, quella data giovedì 30 aprile da centinaia di operatori, dipendenti delle Aziende Sanitarie della provincia di Cuneo, che hanno aderito all'iniziativa dei sindacati regionali di categoria FP CGIL e UIL FPL. Iniziativa di protesta e indignazione nei confronti della Regione Piemonte accusata di aver garantito poco e male la sicurezza del personale del servizio sanitario, lasciato operare in condizioni inaccettabili rispetto alla gravità dell'emergenza epidemiologica.

Il j'accuse delle organizzazioni sindacali si concentra su quattro punti essenziali : la carenza e il ritardo nella fornitura di dispositivi di protezione per tutto il personale operativo, l'assenza di tamponi e test sierologici per sintomatici e asintomatici, le promesse assunzioni che non ci sono state e che sarebbero quanto mai utili in questo momento, parallelamente alla mancanza di risorse economiche aggiuntive per il personale tutto, provato da turni di lavoro massacranti e incessanti.

Una risposta forte e sentita da parte degli operatori, pubblici e dei dipendenti del settore privato di Amos, tutti impegnati nell’emergenza sanitaria, che si è espressa con le modalità a cui ci stiamo abituando in tempi di pandemìa, una moltitudine di voci lontane tra di loro ma ravvicinate dall'esigenza comune e imprescindibile di lavorare in sicurezza. Centinaia le mail, i messaggi, le fotografie pervenuti questa mattina da tutti i presidi ospedalieri provinciali, arrivati alle organizzazioni sindacali. Lavoratrici e lavoratori al centro della pandemìa, la forza e la dignità di professionalità da difendere e custodire come bene primario di diritto pubblico.

Alfio Arcidiacono della FP CGIL di Cuneo ha commentato: “Gli operatori sanitari stanno sopportando rischi e sacrifici nell’interesse di tutta la collettività, negli ospedali, sul territorio, a domicilio, nel sostegno agli anziani costretti nelle Case di risposo della nostra provincia; non siamo però disponibili a subire in silenzio i ritardi, le improvvisazioni, le risposte burocratiche. Continueremo a protestare, nelle forme possibili, fino a quando i fatti non sostituiranno le parole. “

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì. Clicca su ogni articoli per i dettagli dell'evento: https://www.unionemonregalese.it/2024/06/17/a-luglio-tornano-doi-pass-a-breo/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/a-luglio-2024-torna-a-mondovi-piazza-di-circo-il-tendone-ai-ravanet/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/20/i-live-a-mondovicino-enrico-ruggeri-cristina-davena-fargetta-e-mirko-casadei/ https://www.unionemonregalese.it/2024/06/18/bye-bye-barocco-a-mondovi-a-luglio-arriva-andy-warhol/  

Nuova Giunta a Belvedere Langhe: Liberale vicesindaco, Bovetti assessore

Giovedì 20 giugno, in occasione del primo Consiglio comunale, ha avuto ufficialmente inizio il secondo mandato amministrativo consecutivo del sindaco di Belvedere Langhe, Biagina Cartosio. Dopo il giuramento, il primo cittadino ha svelato la...

Carrù, addetti extra pagati dal Comune per svuotare i cestini

«Ci sono delle lacune oggettive su cui serve lavorare». Commenta così il sindaco di Carrù Nicola Schellino a seguito del confronto con la ditta Proteo, che gestisce il servizio di raccolta rifiuti in tutto...

Sale Langhe: ecco la nuova Giunta

Nel corso del primo Consiglio comunale della nuova Amministrazione a Sale Langhe, il sindaco Andrea Mozzone ha svelato la composizione della nuova Giunta. Davide Longo è il vicesindaco, con deleghe ad ambiente e territorio,...

Frana di Garbiana a Farigliano: «Due borgate rischiano di rimanere isolate»

Preoccupa l’Amministrazione comunale di Farigliano e i residenti, la situazione del versante in frana a valle della strada che porta alle località Garbiana e Scapita. A causa delle forti piogge di fine agosto 2023,...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...