Piemonte: bonus a fondo perduto per bar, ristoranti, parrucchieri, discoteche

In Piemonte bonus a fondo perduto: 2500 euro  per tutti i bar, ristoranti, gelaterie. Bonus anche per parrucchieri, taxi, centri bellezza e palestre

piemonte bonus fondo perduto

In Piemonte bonus a fondo perduto: 2500 euro  per tutti i bar, ristoranti, gelaterie. Bonus anche per parrucchieri, taxi, centri bellezza e palestre

Una mega-manovra da 88 milioni di euro, già pronti in cassa, per erogare decine di migliaia di bonus "cash", a fondo perduto e direttamente sull'IBAN di bar, ristoranti, attività di ristorazione in genere che ne faranno richiesta. Ma anche di centri estetici, spa, parrucchieri, taxisti. Lo ha annunciato poco fa Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte, in conferenza stampa. Lo hanno chiamato "bonus Piemonte". «Questo è il nostro modo per aiutare tutte le aziende che sono state chiuse dal Decreto del Governo e che tutt'ora sanno solo che potranno riaprire a giugno ma ancora non conoscono

IL BONUS, IN SINTESI
Il bonus si sintetizza così:

  • Ristorazione:
    2.500 euro per ristoranti, agriturismi, bar, gelaterie, pasticcerie e catering;
    2.000 euro per chi fa ristorazione d’asporto;
    2.000 euro per i rifugi di montagna (in un pacchetto a parte);
  • Estetica:
    2.500 euro per estetica e istituti di bellezza, saloni di barbieri e parrucchieri;
    2.000 euro per i centri benessere (spa);
  • Altro:
    2.500 euro per sale da ballo e discoteche;
    1.000 euro per taxi e noleggio con conducente.

Tutti questi bonus sono a fondo perduto. «Un pacchetto totale da circa 88 milioni di euro - spiega Cirio -, coperti interamente da fondi regionali che non vanno a toccare il capitale di Finpiemonte. Finpiemonte anticiperà solamente la liquidità. Questi 88 milioni che fanno parte della manovra da 800 milioni di euro del decreto "Riparti Piemonte", che porteremo lunedì in Giunta, martedì finirà sul tavolo del Gruppo di lavoro e che ci impegniamo ad approvare definitivamente a metà maggio. Il 60% di questi fondi viene da risorse europee e il 40% da risorse regionali, di cui 200 milioni sono risorse nuove».

BASTA UNA MAIL - Altro punto importante: «Per ottenere il bonus basta una mail: ogni azienda riceverà una PEC dalla Regione, sarà sufficiente rispondere a questa mail confermando che si è il titolare dell'attività e che si vuole ottenere il bonus e indicando il proprio l'IBAN. Punto. Non  serve DURC, non serve andare dal commercialista, non serve produrre documentazione per certificare il danno: è ovvio che c'è stato un danno». A questa misura si aggiungeranno ulteriori interventi per chi ha i dehor. Restano fuori dal pacchetto le palestre, che faranno parte di un pacchetto da 4,5 milioni per lo sport.

I NUMERI -  In Piemonte oggi si contano 8.612 ristoranti, 10.032 bar, 2.426 gelaterie / pasticcerie (con o senza bar), 3.021 saloni di bellezza, 8.814 parrucchieri, 301 centri benessere o spa, 214 sale da ballo o discoteche, 2.280 taxi.

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI