San Michele Mondovì: tutti negativi i tamponi alla Casa di riposo

L'esito dei test fatti giovedì su ospiti (circa 60) e dipendenti (circa 40) della Casa di Riposo di San Michele M.vì ha dato esito negativo per tutti. Molto soddisfatto il sindaco Domenico Michelotti, che ringrazia la Regione per aver accolto la sua richiesta di fare i test nella struttura. "Il mio grazie va alla Direttrice e a tutto il personale per il costante impegno profuso nella cura dei nostri anziani".

In questi mesi di epidemia, l’attenzione dell’Amministrazione comunale di San Michele M.vì per la Casa di riposo “San Michele Arcangelo” è sempre stata molto alta, e, grazie a un lavoro congiunto con la Direzione della struttura, ha permesso di mantenere la situazione sotto controllo. Non era stato possibile però fino a ora effettuare i tamponi sugli ospiti e sui dipendenti. «Si poteva fare solo a scaglioni, coi dipendenti che dovevano recarsi a turno all’Ospedale di Mondovì – spiega il sindaco Domenico Michelotti – e per gli ospiti la Cooperativa avrebbe dovuto dotarsi di un medico. Ora invece, grazie all’interessamento del dott. Ferreri e del consigliere regionale Matteo Gagliasso, che ringrazio, abbiamo ottenuto dalla Regione di poter fare i tamponi a tutti».