2021: La reunion degli Elio e le storie tese per Bergamo

Il Trio Medusa li ha insistentemente chiamati e il complessino risponde: nel 2021 la band tornerà insieme per un concerto speciale per Bergamo e per il mondo della musica

"2021 MANGONI CAMPOVOLO!" Questo mantra ironico ha caratterizzato come un ritornello tutte le 5 ore del concerto d'addio di Elio e le storie tese a Barolo, a giugno del 2018. Perchè, certo, gli Eelst si ritirano, ma un solista del calibro di Luca Mangoni non può certo tornare a casa come un "matusa" qualunque ed anzi rilancia: si prende la ribalta e finalmente il ruolo che gli spetta. In realtà, come sanno bene i fedelissimi del complessino, la star è sempre stato lui, gli altri erano quasi un pretesto per le esibizioni mangoniane. Tutto un gioco ironico, che conclude una carriera straordinaria, ma conoscendo il gruppo nulla è mai casuale e anche una data come quel 2021 lanciato dal palco non poteva che essere raccolto come un presagio.

Casualità? Coincidenza? Difficile da credere, anche se sicuramente quello che è successo in questi mesi ha cambiato, e di molto, le carte sul tavolo del mondo. Ora è ufficiale comunque, che nel 2021 gli Elio e le storie tese torneranno davvero, per un fine benefico: quello di aiutare il mondo della musica, e la città di Bergamo, a rialzarsi dopo il cataclisma del Coronavirus.

L'evento è stato evocato dai membri del Trio Medusa, che dai microfoni di Radio Deejay, la radio che per anni ha visto gli stessi Eeslt in onda con "Cordialmente" hanno ripetutamente esortato il gruppo a prepararsi per un concerto di "fine sfiga" per quando questo virus sarà ormai alle spalle. E la band ha annunciato in diretta in radio la loro reunion per un concerto evento a Bergamo, nel 2021. Lo spettacolo appoggerà il CEsvi, organizzazione umanitaria bergamasca da 35 anni impegnata nei paesi del sud del mondo e che in questo periodo si sta spendendo per supportare la lotta del Covid in ITalia. è stata attivata una raccolta fondi, per sostenere le attività musicali pesantemente colpite dagli ultimi eventi. Un gigantesco crowfunding per aiutare tante band a suonare e incidere, tramite un bando. L'esibizione di Elio e le storie tese a Bergamo si realizzerà se la raccolta raggiungerà almeno la somma di 100.000 euro. "Un ricatto, sì, ma a fin di bene e con il patrocinio di Supergiovane" scrivono.

LA raccolta fondi partirà dal 4 giugno sulla piattaforma "Rete del dono"

https://www.retedeldono.it/insiemeperlamusica.

La campagna prevede il riconoscimento di premi per gli utenti in base all’entità della donazione: si va dalla tazza degli Elii fino ad una session in studio con il gruppo!

La raccolta fondi assegnerà inoltre un contributo per la Casa del Sorriso di Cesvi in Brasile che offre corsi di musica e spazi prove per i giovani musicisti della favela di Manguinhos a Rio De Janeiro.

Dal 10 al 30 giugno sarà aperta la prima finestra per partecipare al bando (che si riaprirà poi dal 14 settembre al 14 ottobre e dal 1 al 20 dicembre) consultabile sul sito www.cesvi.org. Le candidature saranno valutate da un comitato tecnico composto da Elio e le Storie Tese, Trio Medusa, Friends&Partners e Cesvi, presieduto da Cristina Parodi, madrina dell’evento. Il comitato valuterà le DEMO e assegnerà il contributo alle proposte ritenute più meritevoli.