Cinema sotto le stelle: il Multilanghe di Dogliani riapre ma… all’aperto

La ripartenza: proiezioni nella piazzetta retrostante il locale, per 100 persone alla volta. Luigi Musso: «Abbiamo tanta voglia di tornare a lavorare il prima possibile»

Chiuso al pubblico e fermo ai box con le quattro frecce ormai dallo scorso 8 marzo, a causa delle restrizioni relative all’emergenza Covid, si intravede finalmente uno spiraglio di luce per il cinema Multilanghe di Dogliani, che ora può pensare ad una graduale ripartenza. Ad annunciarlo è il proprietario, Luigi Musso, che spiega: «Dal 15 giugno, secondo le norme attuali, potrebbero riaprire i cinema, ma le restrizioni sono davvero troppo stringenti, almeno per il momento. Per questo motivo, per la sicurezza di utenti e operatori, abbiamo quindi deciso che apriremo, ma solo come “cinema all’aperto”, nella piazzetta retrostante il cinema». Gli accordi ufficiali sono ancora in via di definizione, ma ormai è fatta: il cinema all’aperto sarà attivo dal 20 giugno al 9 agosto, ogni settimana, dal giovedì alla domenica, con spettacoli a partire dalle ore 21.30, perché è fondamentale che sia ormai buio. La piazza potrà contenere al massimo 100 persone alla volta, che verranno fatte accomodare, dagli steward, nei posti assegnati. Si accederà sempre dall’ingresso principale del cinema, indossando la mascherina e verrà misurata la temperatura dei presenti con un termoscanner. Una volta passati alla cassa, seguendo un percorso obbligato si attraverserà la sala rossa, per raggiungere l’area esterna delle proiezioni. «L’intero settore dello spettacolo, il cinema, per non parlare del teatro, si trovano in una situazione drammatica – aggiunge Musso –. Ovviamente l’allestimento di un’area proiezioni esterna, per noi, comporta ancora ulteriori spese in attrezzature particolari, ma abbiamo il dovere e il piacere di ripartire al più presto. Abbiamo molta volta di ripartire, di sperimentare, di fare cose nuove e di tornare a far divertire ed appassionare la gente. Stiamo definendo i titoli dei film in scaletta, ma posso anticipare che ci saranno 31 serate, con la proiezione di 23 diverse pellicole. Saremo finalmente operativi al 100% e anche il bar potrà riaprire e si potrà prenotare anche online, evitando assembramenti alla cassa». La piazzetta dietro il cinema, per la maggior parte della settimana resterà comunque sempre aperta al pubblico e accessibile per il parcheggio delle auto: «La piazza sarà chiusa alle auto solo le sere dal giovedì alla domenica, indicativamente dalle ore 20 all’una di notte, diversamente non cambierà nulla per coloro che vogliono accedere al centro storico» conclude Musso. Ogni sera di proiezione quindi il personale del cinema sistemerà le transenne e le sedie, mentre lo schermo resterà fisso, perché non occupa alcuno spazio. Il proiettore resterà invece sempre all’interno del cinema.



Scopri anche

Un grosso cinghiale intrappolato nel canale: a Garessio intervengono i Vigili del fuoco

Un cinghiale era rimasto intrappolato nel canale della diga presso la centrale idroelettrica a Trappa (Garessio). È quanto avvenuto nel pomeriggio di oggi, domenica 27 novembre, quando, su segnalazione di alcuni residenti, sono intervenuti...

Oggi a Mondovì la celebrazione per la “Virgo Fidelis” con l’Arma dei Carabinieri

Questa mattina, domenica 27 novembre, la Compagnia dei Carabinieri di Mondovì ha celebrato la ricorrenza della "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei Carabinieri dall'11 novembre 1949. La funzione religiosa si è svolta nella chiesa del...

«Com’eri vestita, quando ti hanno stuprata?», a Mondovì la mostra di Amnesty

"Era un mio compaesano, mi ospitava perché nona avevo casa. Ogni volta che la moglie usciva, mi violentava". "Quando siamo arrivati nel parcheggio, ha chiuso tutte le porte dell'auto: e mi ha stuprata". "Quel...

“Luci a Piazza”: piazza Maggiore si trasforma in un bosco natalizio

LUCI A PIAZZA. Prende il via lo show luminoso nel rione storico di Mondovì. Ecco qualche immagine. Lo spettacolo di "mapping" sulle facciate storiche va in scena anche oggi, domenica 27 novembre, dalle 19...