Estate Ragazzi di Sant’Albano: 6 settimane di attività in sicurezza, si inizia il 6 luglio

67 famiglie hanno partecipato al questionario “esplorativo” del Comune. Il consigliere Ribotta: «Le norme "anti Covid" sono tantissime e incidono anche sui costi»

Dopo il questionario “esplorativo” online, che ha coinvolto 67 famiglie e 103 ragazzi, e dopo settimane di intenso lavoro organizzativo da parte dell’Amministrazione comunale, nei giorni scorsi è stato reso pubblico il programma dell’Estate Ragazzi di Sant’Albano, alla quale possono partecipare i bimbi e i giovanissimi di Materna, Elementari e Medie. Il consigliere comunale Emanuele Ribotta, che ha seguito in prima persona l’intero iter, quest’anno particolarmente complesso a causa delle norme relative all’emergenza sanitaria, spiega che sono in programma 6 settimane di attività, dal 6 luglio al 14 agosto (l’ultima settimana, dal 10 al 14 agosto, verrà attivata se si raggiungerà un numero sufficiente di iscrizioni). È possibile aderire con due formule orarie: solo mattino, dalle ore 8.30 alle 12.30, oppure tutto il giorno, dalle 8.30 alle 17. Per l’intera giornata, è previsto il pranzo al sacco. Le attività “al chiuso” si terranno nei locali delle scuole di via Morozzo, quelle “all’aperto” invece in vari punti individuati in paese, nel rispetto di quanto indicato dalle linee guida, per evitare che i gruppi si sovrappongano. Per iscriversi (entro il 23 giugno) è necessario scaricare il modulo in formato pdf dal sito web del Comune, stamparlo, compilarlo ed inviarlo all’indirizzo info@jimbandana.it oppure consegnarlo a mano in municipio (sempre in municipio è inoltre disponibile anche il formato cartaceo del modulo, da compilare e riconsegnare). «Quest’anno l’organizzazione dell’Estate Ragazzi ci vede sottoposti a tantissimi aspetti normativi fino ad ora inesistenti o meno vincolanti, legati all’emergenza Covid – spiega Emanuele Ribotta –. In particolare, i vincoli nel rapporto tra il numero degli animatori e i componenti di ciascun gruppo hanno fatto sì che le risorse richieste aumentassero. Tutto questo in virtù di molteplici aspetti legati alla sicurezza, quali triage, discipline sugli allontanamenti, ad esempio per andare in bagno, impossibilità per i gruppi di sovrapporsi o rimodularsi nella composizione e così via, ci pongono di fronte a necessità decisamente diverse ed incomparabili agli anni passati. Queste novità incidono notevolmente sulle modalità organizzative di tutti gli eventi e, non in ultimo, anche sui costi. Ci siamo impegnati nel cercare di ottimizzare al meglio le risorse, per avvicinarci il più possibile al livello degli scorsi anni, senza però influire in modo eccessivo sulla qualità del servizio e dell’ammontare delle rispettive quote. Ringraziamo tutte le famiglie che, compilando il questionario, ci hanno permesso di compiere analisi più attende, che tenessero conto delle esigenze reali di ognuno».

Triage all’ingresso e sanificazione dei locali
L’accesso di ciascuna giornata dovrà essere preceduta da un momento di triage, che sarà organizzato e gestito dalla Cooperativa “Jimbandana”, aggiudicataria del progetto. La famiglia dovrà depositare anche autocertificazione che attesti la buona salute del figlio. Questo modulo è reperibile sul web e verrà pubblicato anche sul sito del Comune. Al termine di ciascun momento e giornata tutti i locali verranno opportunamente sanificati, per la sicurezza dei ragazzi.

Costi e possibili contributi
Ecco le tariffe dell’Estate Ragazzi: 115 euro per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, 125 euro per i bimbi dai 3 ai 5 anni, tutto il giorno. Per la sola mattina, 53 euro per i bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, 63 euro per i bambini dai 3 ai 5 anni. Il Comune sta lavorando per far sì che, al termine delle attività, si possano erogare alle famiglie dei contributi da assegnare sulla base delle effettive iscrizioni, che permettano comunque, tramite rimborsi, di ridurre questi costi, inevitabilmente aumentati. Oltre a questa possibilità, c’è anche quella di usufruire del bonus “Centri Estivi”, che deve essere richiesto direttamente sul sito dell’Inps da parte di ciascuna famiglia. In questo senso il Comune si sta organizzando per offrire un aiuto a chi dovesse averne bisogno. Il pagamento delle quote di iscrizioni andrà perfezionato entro il 30 giugno, tramite bonifico sull’Iban comunicato al momento dell’iscrizione.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Giugno insieme: gli eventi dell’estate della Pro loco di Pianfei

La Pro loco di Pianfei ha annunciato il calendario degli eventi che tradizionalmente aprono l’estate. Il “Giugno insieme” prevede appuntamenti per tutte le settimane del mese (tutto il programma è previsto nell’area presso gli...

Villanova. Venerdì sera il gran finale del Palio dei Rioni 2024: chi sarà il...

Si è conclusa ieri sera la parte agonistica del Palio dei Rioni di Villanova, che ha visto le dodici frazioni sfidarsi in un percorso con la pallina, il cui obiettivo era comporre il maggior...

Crollo “Gmi”: in liquidazione l’azienda che gestiva numerose mense scolastiche

Brutta tegola, in questi giorni, per numerosi Comuni del Cuneese e non solo, alle prese con il crollo della “Gmi Servizi Srl”, importante azienda della ristorazione con sede operativa ad Ivrea, che gestiva le...

Quirico e Canapini chiudono “Funamboli”: speranza e guerra, sabato al “Caffè sociale”

Stanno per volgere al termine gli appuntamenti del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’Associazione culturale "Gli Spigolatori" di Mondovì. La tematica dell’edizione 2024 è “Osare la speranza” e nella seconda metà di...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...