Da Bra a Chioggia in canoa: l’avventura di due cebani

L'impresa di Davide Canova ed Eraldo Tamburi, 18 e 17 anni: un viaggio che durerà 10 giorni

Da Bra a Chioggia in canoa: l'avventura di due cebani
Da Bra a Chioggia in canoa: l'avventura di due cebani

Da Bra a Chioggia in canoa: l'avventura di due cebani. Da Bra a Chioggia in canoa lungo i fiumi Tanaro e Po. È l’impresa di due cebani, Davide Canova ed Eraldo Tamburi, di 18 e 17 anni. Un viaggio che durerà 10 giorni con una canoa di circa 6 metri di lunghezza con la percorrenza di ben 50 km giornalieri.
I ragazzi sono al loro 4° giorno di viaggio e raccontano: «Dipende alla velocità del fiume e da quanto siamo stanchi, ma indicativamente i km che percorriamo ogni giorno solo quelli. Le tappe sono più o meno tutte stabilite. E tendiamo a programmare luoghi per trovare ospitalità in modo da non accamparci proprio in mezzo al nulla. La prima notte abbiamo dormito in mezzo alla natura verso Asti, la seconda abbiamo approfittato della gentilezza di un gruppo scout che ha la base sul Tanaro e la notte appena passata una signora di un circolo ci ha offerto ospitalità. Questa notte saremo in un centro canottieri vicino a Piacenza. Il capo scout dell’altra notte ci ha anche fornito preziose indicazioni per le prossime tappe, essendo lui un esperto di questo tratto che porterà alla foce del Po».

Da Bra a Chioggia in canoa: l'avventura di due cebani

Ma come è venuta questa idea particolare a due ragazzi così giovani? «Mio padre – racconta Eraldo – mi ha parlato di questo percorso da Bra a Chioggia avendone lui sentito parlare molto bene. Io faccio parte del Cuneo Canoa e anche loro me lo hanno consigliato. Quindi ho proposto a Davide mio caro amico se voleva unirsi a me. Siamo molto legati e abbiamo già fatto insieme molte belle esperienze. Insieme c’è sintonia che è una cosa fondamentale per queste avventure».
Davide: «Ho accettato molto volentieri anche se non ho mai praticato canoa. I primi giorni per qualche ora abbiamo avuto qualche sentimento di pentimento ma poi è tutto passato. Siamo felici e ci stiamo divertendo, stiamo prendendo confidenza con il percorso».

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI