Video razzista, la condanna della Lega Nazionale Dilettanti. Si attiverà la Procura Federale

Il presidente Cosimo Sibilla: «Bene ha fatto il club nel prendere le distanze da frasi così inqualificabili»

Cosimo Sibilla

«Quelle del diciannovenne tesserato con la Monregale Calcio sono parole inaccettabili, che offendono un movimento intero, quello della Lega Nazionale Dilettanti, che si fonda sul rispetto dei valori, della vita e dello sport. Bene ha fatto il club nel prendere le distanze da frasi così inqualificabili». A parlare è il presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, intervenuto sulla vicenda legata al calciatore Marco Rossi, tesserato per la società Monregale Calcio, che in un video diffuso sui social network ha rivolto insulti di stampo razzista e sessista. «Sono certo che il Procuratore Federale Interregionale, Avvocato Marco Di Lello, si attiverà per esperire tutti i necessari accertamenti sul caso» ha concluso Sibilia.