Enduro. 260 piloti sui sentieri, a Farigliano anche il campione Matteo Cavallo

Domenica è andata in scena la prima prova del campionato regionale Enduro: vince il lesegnese dello Sherco, davanti a Soreca, Pavoni e Phillippaertz

Enduro
Matteo Cavallo

260 piloti, rombo di motori e adrenalina. Questa la domenica appena trascorsa a Farigliano, sede scelta per la prima prova del campionato regionale Piemonte di Enduro, organizzato da Major Motor per il memorial “Giovanni Occelli”. E con ospiti e piloti dal valore mondiale. Basta scorrere la classifica generale. Al primo posto il lesegnese Matteo Cavallo (Sherco), uno abitato a girare il mondo: la scorsa stagione concluse sul podio E1 in World Cup e due settimane fa era ai nastri di partenza per gli Italiani. Dietro di lui, sempre guardando la classifica generale, l’imperiese classe ’95 Davide Soreca, in sella alla sua Beta 250, terzo il 22enne Matteo Pavoni (Beta). Subito fuori dal podio Deny Phillippaertz (fratello d’arte di David, ex campione del mondo di motocross).

Major Motor

Della scuderia fariglianese Major Motor Kevin Cristino, che gareggiava tra gli Elite, è ottavo assoluto. Il compagno Jacopo Romeo (decimo in generale) vince nella Junior 4 tempi, dove Luca Manassero è secondo. Nella Major 250 4 tempi vince Andrea Diano, davanti al compagno di squadra Andrea Albesiano. Paolo Margaglia primo tra i veteran, mentre tra gli ultraveteran è secondo Pier Paolo Cabutti.

Moto Club Ceva

I portacolori del Moto club Ceva erano ben 16 al via ed hanno ben figurato con quattro ottimi secondi posti di Luca Manassero, Lorenzo Cometta, Marco Vizio e Emanuele Borgese. Un buon terzo posto per Emanuele Galliano. Buoni piazzamenti per gli altri che erano: Mattia Vinai, Matteo Bracco, Guglielmo Rossi, Riccardo Bongiovanni, Federico Oderda, Dario Salvatico, Emanuele Cometta, Matteo Vizio, Francesco Sancio, Claudio Calandria e Federico Fresia. I crossisti erano impegnati invece in quel di Frinco dove hanno ben figurato con Federico Gangi, Andrea Sola, Gianluca Casanova, Andrea Rossi, Nicola ed Alberto Manzone. Domenica prossima l’appuntamento è a Castiglione Fiorentino per la 1° prova del Campionato italiano Under 23 e Senior.

Dogliani

Junior 2 tempi. Sesto Mattia Panero, decimo Edoardo Rabino del Dogliani. Ivano Giordano vince nel Major 2 tempi, davanti al secondo classificato Claudio Borgarello. Bene Roberto Jarno Boano (primo nel Major 450), secondo posto nella rispettive categorie per Fabrizio Canalis e Christian Sanino, quarto Fabrizio Romanisio. Vince l’ultra veteran Fabrizio Ceccoti.

___________________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI