La Mostra del fungo di Ceva e il Mercatino di Ferragosto: «Ci muoveremo con cautela»

L’Amministrazione comunale non ha ancora deciso se i due eventi si potranno svolgere in sicurezza. Il sindaco: «Aspettiamo il 31 luglio per le nuove indicazioni del Governo». Per il “Fungo” sul tavolo anche l’ipotesi di un rinvio di due settimane

La Mostra del fungo di Ceva
La Mostra del fungo di Ceva

La Mostra del fungo di Ceva, che rappresenta uno degli appuntamenti più importanti per Ceva, e il Mercatino di Ferragosto, altro evento di grandissimo richiamo per il turismo locale, sono oggetto di valutazione da parte dell’Amministrazione comunale per il loro svolgimento in sicurezza. «Stiamo attendendo che arrivi il 31 luglio per capire le nuove indicazioni da parte di Governo e Regione e quindi poter avere elementi certi per prendere decisioni su queste due importanti manifestazioni cebane. Entrambe hanno un richiamo di visitatori altissimo. Il Mercatino di Ferragosto prevede solitamente 200 espositori, con un indotto di persone che si aggira attorno alle 4 mila presenze. Per non parlare della “Mostra del fungo” che, in un solo fine-settimana, porta visitatori appassionati da varie parti d’Italia».

La Mostra del fungo di Ceva: «Occorre cautela»

«Ci muoveremo con cautela – continua il sindaco –, perché se le regole di distanziamento rimangono tali è impossibile rispettarle con tutte queste persone. La sicurezza per noi viene prima di tutto. Gestire gli assembramenti con questi numeri non è possibile e non è sicuro. Non dimentichiamo il focolaio recentemente scoppiato a Savona, provincia che confina con noi: sarebbe utopico non pensare anche a questo aspetto. Per la “Mostra del Fungo”, sempre in stretta collaborazione con il Gruppo micologico, è sul tavolo l’ipotesi che prevede lo slittamento dell’evento di due settimane. Ma tutto è ancora prematuro. Prenderemo decisioni certe solo dopo il 31 luglio».

 

__________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI