Riaperta l’Autostrada A6 a Mondovì (verso Savona) dopo una mattinata tra incidenti e code

Sabato mattina difficile sul fronte del traffico nel Monregalese a causa di due scontri che hanno causato incolonnamenti e molto traffico

Incidente A6 Mondovì

Sabato mattina difficile sul fronte del traffico nel Monregalese per gli incidenti avvenuti sulla A6, intorno alle nove, sul viadotto poco oltre il casello di Mondovì. Per consentire le operazioni di soccorso e pulizia della carreggiata l’Autostrada è rimasta chiusa (con uscita obbligatoria a Mondovì) per alcune ore. La situazione si è sbloccata solo dopo le 11 con la riapertura delle corsie che ha consentito di iniziare a smaltire i sei chilometri di coda (tra i caselli di Carrù e Mondovì) e di alleggerire il traffico, già intenso in questo primo sabato di agosto, che si era riversato sulla Statale 28 (con ripercussioni anche a Mondovì) e sulla Fondovalle Tanaro.
Una decina i feriti in tutto: 3 nel primo incidente, 7 nel secondo e tra questi due bambini, per fortuna non gravi (codice bianco).
Sono stati addirittura due i mezzi aerei del 118 intervenuti: l'elisoccorso "Tango Echo" I-ASAR da Torino e l'elisoccorso "Charlie Echo" I-ROBS da Levaldigi.

AGGIORNAMENTO – Due incidenti sulla A6 a breve distanza, 10 feriti tra cui 2 bambini