Un nuovo focolaio nel Savonese: sette casi di coronavirus finora rilevati

Da una grigliata organizzata il 1° agosto, dieci in tutto i nuovi casi in Liguria

Sono dieci i nuovi casi di coronavirus rilevati oggi, lunedì 10 agosto, in Liguria, sette dei quali relativi ad un nuovo cluster nel savonese. Alla base del contagio, una grigliata organizzata il 1 agosto a cui hanno partecipato una quarantina di persone. L’attività di tracciamento, ancora in corso, ha consentito di individuare ad oggi sette positivi, tre dei quali relativi a operatori sanitari della Rsa Vada Sabatia di Vado Ligure. L’attività di tracciamento prosegue anche all’interno della struttura tra ospiti e operatori: i test già effettuati hanno dato esito negativo.
Sempre a Savona si sono registrati altri due casi slegati: un operatore sanitario rientrato in servizio dalle ferie e sottoposto a tampone (come richiedono le indicazioni di Alisa in questi casi), e un contatto di caso già accertato. Un nuovo focolaio, dunque, dopo quello legato al ristorante di sushi scoppiato a metà luglio e ormai circoscritto e in fase di esaurimento.