“Bije” di Farigliano: a settembre un week-end dedicato ai giochi di strada

Tornano protagoniste le "bije", i birilli, gioco antico riservato alle sole donne. Il Festival "Tocatì" di Verona va in tour e arriva anche sulla sponda del Tanaro

La 18esima edizione del "Tocatì", il Festival internazionale dei giochi di strada, quest'anno cambia formula. Le competizioni infatti non si terranno più solamente nel centro di Verona, ma ogni paese che fa parte del circuito ne ospiterà una tappa. "Tocatì" diventa quindi un festiv diffuso e dal 18 al 20 settembre arriverà anche a Farigliano, patria dell'intramontabile gioco delle "bije".

L'annuncio è arrivato direttamente dagli organizzatori di "Tocatì", che spiegano: "Sarà un Tocatì diverso dal solito, un’edizione diffusa su scala nazionale: 13 borghi in cui far vivere, nei territori in cui sono nati, altrettanti Giochi e Sport Tradizionali. Giochi e Sport che continuano a essere presenti in forma ridotta anche nel centro storico di Verona, organizzati in sicurezza. Le 13 piazze si accenderanno in simultanea dal 18 al 20 Settembre, per la prima edizione di Festival diffuso.
E Verona? Verona sarà la quattordicesima piazza, anche qui all’insegna di nuovi spazi mai toccati dal festival, con 6 giochi portati da altrettante comunità di gioco del territorio"