I ragazzi del rugby risistemano il campo sportivo di Farigliano

Il sindaco: «Sono un gruppo bellissimo, complimenti per quello che fanno». Si resta alla ricerca di un gestore per l’impianto, l’emergenza Covid ha rallentato tutto

In vista della ripresa delle sedute di allenamento, nel week-end appena trascorso, i ragazzi della “Valtanaro Rugby” hanno effettuato un importante intervento di pulizia e manutenzione al campo sportivo di Farigliano. Il gruppo ha ripulito e sistemato il magazzino e gli spogliatoi, dopodiché si è concentrato sulla sistemazione del terreno di gioco, tagliando l’erba, eliminando le erbacce ai bordi e ridipingendo le porte. Il sindaco di Farigliano, Ivano Airaldi, ha ringraziato i ragazzi per il loro grande impegno, commentando: «Sono dei ragazzi d’oro e negli anni hanno creato un grande gruppo di amici, coeso e sempre pronto ad intervenire nelle necessità. Fa davvero piacere vederli così impegnati nella manutenzione dell’impianto, complimenti sinceri a tutti loro». L’area sportiva di Farigliano, ormai da qualche tempo, è senza gestore e la situazione di stallo, almeno per ora, permane, anche a causa dell’emergenza Covid. «Eravamo pronti per pubblicare una nuova “offerta” di gestione in primavera – spiega Airaldi –, poi però l’emergenza sanitaria ha fermato tutto e con le condizioni generali attuali, adesso è davvero impossibile individuare un gestore. Saremmo anche stati disposti, come Amministrazione, ad affidare un contributo annuale in denaro al gestore, per alleggerire le spese fisse che avrebbe dovuto affrontare, ma ora siamo costretti ad attendere. Il Comune comunque continua ad occuparsi della manutenzione interna ed esterna all’impianto». In particolare, il consigliere comunale con delega allo sport, Davide Cristiano, sta facendo un po’ da gestore temporaneo degli impianti, oltre ad occuparsi della palestra comunale e dei rapporti con le diverse società sportive e con la scuola. «Nella gestione degli impianti – spiega Cristiano –, ci stiamo attivando per regolare gli ingressi con le Associazioni che ne hanno già fatta richiesta e anche con i privati, che possono prenotare partite di calcetto, basket, tennis e beach volley, anche se non è possibile utilizzare gli spogliatoi e anche il bar purtroppo resta chiuso. Abbiamo impianti nuovi, che sarebbero molto funzionali e renderebbero un servizio importante; speriamo di poterli affidare al più presto. Alcuni contatti sono già stati avviati, in vista della prossima primavera».