Carrù, un Palasport “alla moda” nella casa dello sport della Nicoletta

Così Stefania Ieriti ha salutato la cittadinanza dopo questi dieci intensi anni da sindaco

Leah Hardeman (Lpm Mondovì) taglia il nastro a fianco di Stefania Ieriti

Un palasport ad "impatto zero", in grado di recuperare da sè il calore, e una struttura "alla moda". Così il sindaco di Carrù Stefania Ieriti ha voluto salutare la cittadinanza questo pomeriggio, sabato 19 settembre, con il simbolico taglio del nastro di "fine lavori" alla Nicoletta di Carrù. E in questo modo ha concluso il decimo (e ultimo) anno di mandato, nella casa dello sport che presto tornerà ad accogliere le tante società sportive di paese.

«C'è ancora qualcosa da rifinire, – ha spiegato Ieriti – ma ci tenevamo essere presenti noi come Amministrazione, anche con un pizzico di egoismo e di orgoglio. Quest'area aveva bisogno di grossi interventi e tra il piazzale,  bocciodromo, campi da tennis e casa delle Associazioni si è investiti oltre due milioni di euro».

Sul piazzale tantissimi colori: su tutti spicca il rosso delle ragazze del Twirling Carrù e il bianco dei calciatori dell'Asd Carrù Calcio, senza dimenticare i capogruppo del Tennis Carrù e della squadra di Bocce locale. Presente anche una rappresentanza delle ragazze della Serie A dell'Lpm Mondovì (alla Nicoletta si allena la squadra "B", nata da una costola del vecchio Volley Carrù), tra cui l'americana Leah Hardeman. E qui si è aperto un divertente siparietto con il sindaco carrucese Stefania Ieriti, che, proprio per la sua professione in Prefettura, ha spiegato di essersi occupata personalmente della "pratica" della Hardeman di ingresso in Italia.

Giorgio Fantino, titolare della ditta a cui sono stati appaltati i lavori, assieme al geometra comunale Aldo Botto hanno spiegato le parti più tecniche. «Bellezza estetica, pannelli solari, impatto zero e antisismico». Simbolicamente Stefania Ieriti, sotto le note della "Scala del Re" (ospitata da quest'anno proprio nella vicina Casa delle Associazioni) ha consegnato la fascia tricolore alla figlia Ilaria e, poi, al capo della Polizia Locale Germano Violino (anche lui prossimo all'addio al paese), in un abbraccio commosso.

🔴🆕️🆕️NICOLETTA: PALASPORT "ALLA MODA" E A CONSUMI ZERO

Nel taglio del nastro il sindaco Stefania Ieriti ha lasciato...

Pubblicato da Corriere di Carrù su Sabato 19 settembre 2020