Viola riscopre lo “sfuasson”

L’antica focaccia ripiena ora ottiene la “De.Co.”, la Denominazione di Origine Comunale

Viola riscopre lo “sfuasson”
Viola riscopre lo “sfuasson”

Viola riscopre lo “sfuasson”. I piatti tipici dei piccoli paesi rappresentano oggi un grande punto di forza, un vero e proprio veicolo di promozione turistica con la capacità di suscitare curiosità in tutti i palati. A Viola c’è un prodotto, che ha ottenuto la denominazione comunale “De.co.” con un’antica storia. È lo “sfuasson” (sfocaccione), un prodotto di nicchia tipico ed esclusivo del territorio violese, in particolare delle frazioni del paese. Storicamente era confezionato in occasione delle riunioni dei frazionisti di una borgata per la cottura del pane nei forni comunitari. Era quindi strettamente legato alla dimensione comunitaria della vita rurale. È costituito da un involucro di pasta da pane di forma variabile (a mezzaluna, a calzone, a fagotto…) riempita con un ripieno di patate lesse, porri stufati, parmigiano grattugiato, sale e pepe. La cottura può avvenire in forno (per le pezzature più grandi) o in padella (per le pezzature di dimensioni più ridotte). Nel ripieno è ammessa l’aggiunta di eventuali aromi di tradizione locale.

Viola riscopre lo “sfuasson”

«Nel 2018 – spiega l’assessore comunale Federica Raviolo – come Amministrazione comunale abbiamo voluto inserire lo “sfuasson”, insieme alla torta di riso, nell’elenco dei prodotti “De.co.” (denominazione comunale di origine) di Viola, creato per la tutela e la valorizzazione delle attività agro-alimentari tradizionali locali, presentandolo in occasione della “Fiera di Viola” tenutasi nel mese di agosto. L’augurio è quello di proporlo nuovamente il prossimo anno, per l’edizione 2021 della tradizionale “Fiera di Viola”».

 

CLICCA QUI E SCOPRI I TESORI TURISTICI DEL CEBANO E DEL MONREGALESE

 

Nasce il sito web “Viaggio nel Monte Regale”: nuovo portale turistico dedicato al Monregalese

 

____

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI