Coronavirus, il Bagnasco calcio in isolamento: cinque positivi, in buone condizioni

Nessuno è residente in paese, altri componenti della squadra sono in attesa dell'esito

coronavirus Piemonte contagio RSA

Dopo il primo caso di positività tra i propri giocatori, emerso giovedì scorso, la squadra di calcio del Bagnasco è in isolamento. Come da protocollo Covid, ieri è stato effettuato il tampone a tutti gli interessati. «Di alcuni dobbiamo ancora aspettare l'esito, per ora ci sono altre quattro persone che sono risultate positive. Stanno comunque tutti bene», spiega il presidente Nicolino.

I calciatori positivi al tampone non sono residenti nel Comune di Bagnasco, come specifica il sindaco Carazzone. Nel pomeriggio, il collega Enzo Dho, sindaco di Nucetto, aveva diffuso una nota rivolta ai suoi concittadini. «Si è venuto a verificare il primo caso di positività al Covid 19 a Nucetto. Si tratta di un giocatore della squadra di calcio di Bagnasco, vista la positività di un suo compagno di squadra risultato anch'egli positivo, è stato tamponato insieme agli altri compagni. È in isolamento già da una settimana appena ha avuto la febbre che è durata due giorni con l’assenza di gusto e olfatto per 4/5 giorni. Vista la situazione è bene osservare ancora più scrupolosamente le regole per la prevenzione, senza creare inutili allarmismi».

La squadra, che milita in Seconda categoria, non ha ancora iniziato il proprio campionato. La prima gara è fissata teoricamente per questo week end, domenica 4 ottobre, ore 15, a Genola.