La scomparsa di don Settimo Ornato, per 40 anni arciprete a Millesimo

Era ospite della Casa del Clero. 93enne, aveva festeggiato a giugno 70 anni di ordinazione

Lunedì 28 settembre è deceduto don Settimo Ornato, nella Casa del Clero a Vicoforte. Aveva ricevuto con fede e serenità, dalle mani del vescovo, il viatico e l’unzione degli infermi. La morte è avvenuta nel cuore della notte. Don Settimo aveva 93 anni di età e 70 di sacerdozio. Nato a Dogliani il 19 dicembre 1927, frequentò i Seminari diocesani e venne ordinato dal vescovo mons. Briacca il 29 giugno dell’Anno Santo 1950. Inviato vice curato a Garessio Ponte nel 1951, fu collaboratore del parroco don Mario Ansaldi per 12 anni, dedicandosi anche alla gestione del Centro di formazione professionale per i giovani dell’Alta Val Tanaro, istituito nella parrocchia di Santa Caterina. Dal 1963 al 1965 fu parroco di Rocchetta di Cengio e poi, per 40 anni, arciprete di Millesimo. Qui si dedicò alla cura delle anime e alle strutture per l’attività pastorale, con la costruzione del nuovo grande Oratorio parrocchiale. Dal 2005 era ospite della Casa del Clero e canonico della Cattedrale. Svolse per lungo tempo, fino allo scorso anno, l’ufficio prezioso di confessore nel Santuario Basilica. Tra i sacerdoti della Casa del Clero, è stato figura cara, ricco di umanità e di spirito di preghiera. Era stato festeggiato nel giugno scorso per i 70 anni di Messa.

Il Rosario si terrà stasera (lunedì 28 settembre), alle ore 20, in Santuario a Vicoforte. I funerali saranno celebrati martedì 29 settembre, alle ore 15, sempre in Basilica al Santuario. La salma sarà tumulata nel cimitero di Dogliani