Incidente sulla Torino-Savona, stavano rientrando dalla Liguria gli operai di 20 e 39 anni morti a Carrù

Proseguono gli accertamenti da parte della Polizia Stradale di Mondovì

Sono Gabriele Giustetto, 20 anni di Moncalieri e Dorin Alin Vancu, cittadino di origine romena di 39 anni e residente a Carignano, le due vittime del tragico schianto avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 13 ottobre, sulla Torino-Savona. I due operai stavano rincasando dopo una giornata di lavoro in Liguria prima dell'impatto fatale contro il muro di spalla del cavalcavia all'altezza di Sant'Anna del Bosco, a Carrù.

Proseguono gli accertamenti della Polizia Stradale di Mondovì che sta vagliando varie ipotesi per ricostruire con precisione la dinamica. Il furgone bianco su cui stavano viaggiando è sbandato poco prima delle 18, urtando il guard rail, alzandosi e andando a finire la sua corsa contro il muro del cavalcavia.

Sono arrivati tempestivi i soccorsi, anche l'elicottero del 118, ma i due operai erano purtroppo già deceduti. Si sta valutando la velocità al momento dell'impatto e altre possibili cause riconducibili alla perdita di controllo del mezzo in un tratto di strada rettilineo e, in quel momento, di buona visibilità. Non si esclude un malore o un colpo di sonno. Le salme sono state composte nella camera mortuaria all'Ospedale di Mondovì.