Tutte le fake news online sugli integratori

Ecco quali sono i falsi miti da sfatare sugli integratori e come fare a sapere se funzionano o meno. Tutte le fake news online

fake news online integratori

Tutte le fake news online - Ecco quali sono i falsi miti da sfatare sugli integratori e come fare a sapere se funzionano o meno

Molti li utilizzano tutti i giorni, per scelta o per prescrizione medica; mentre altri non credono affatto alla loro efficacia. Di sicuro a volte li assumono, quando servono, anche i giocatori di calcio professionisti o anche a livello dilettantistico, ma c'è bisogno del consiglio degli esperti perché esiste molta disinformazione sull’argomento.

Ecco quali sono i falsi miti da sfatare sugli integratori e come fare a sapere se funzionano o meno.

Le persone tendono a credere a tutto ciò che leggono o viene loro detto. Per questa ragione le pubblicità, soprattutto quelle con testimonial famosi o che trasmettono il parere di uno pseudo esperto, riscuotono tanto successo.

Naturalmente, non vogliamo dire che gli integratori non servano a niente, poiché non sarebbe affatto vero: se così fosse, la loro assunzione non sarebbe consigliata da medici, dietologi e personal trainer.

Le donne in gravidanza, per esempio, sono esortate ad assumere giornalmente acido folico in pillole. La maggior parte degli integratori fa bene, in effetti, ma questo non vuol dire che tutto quello che noi sappiamo sull'argomento sia vero e che abbiamo le competenze necessarie per valutare il momento del bisogno e i dosaggi.

Ecco quali sono alcuni dei falsi miti più popolari che riguardano gli integratori alimentari.

Tutti gli integratori fanno sempre bene a tutti - Non è vero assolutamente. Anzi, alcuni integratori possono pure fare male se assunti in quantità esagerate da persone magari intolleranti, o persino allergiche ai loro principi costituenti.

Il fatto che questi supplementi per la salute e il benessere del corpo siano in effetti realizzati con ingredienti naturali al 100 percento non vuol dire che non possano produrre effetti collaterali. Non siamo tutti uguali e alcune persone sono particolarmente soggette a dei rischi, se ingeriscono sostanze non indicate per il loro organismo.

Gli integratori “fanno miracoli” - Altra bugia particolarmente amara da digerire, soprattutto da chi è a dieta o si sta allenando per diventare il più grande bodybuilder al mondo. Non soltanto gli integratori non fanno miracoli, ma hanno proprio bisogno del nostro contributo e impegno per funzionare.

Assumere ingenti quantità di proteine idrolizzate e aminoacidi a catena ramificata nutre i muscoli e favorisce l’aumento della massa, ma senza un opportuno programma di esercizi sarebbero inutili per il body building. Lo stesso si può dire per quanto riguarda evitare l’influenza stagionale, poiché niente può dare la certezza di non venire contagiati, ma preparare il corpo con vitamine idrosolubili C e del gruppo B per rafforzare la risposta immunitaria è raccomandato a qualunque categoria.

Ogni integratore vale l’altro - Altro falso mito che va assolutamente sfatato. Come suggeriscono gli esperti, gli integratori non sono tutti uguali: per esempio una persona anziana che ha problemi perché mangia poco e ha scarso appetito dovrebbe assumere vitamina D e sali minerali per contrastare la normale decalcificazione delle ossa, ma poche persone comuni sanno che solo una parte di vitamina D3 viene sintetizzata grazie all’esposizione al sole e va aggiunta alla D2 derivante dai cibi vegetali e la rimanente D3 da cibi di origine animale.

Immagine: memyselfaneye / Pixabay

___________________

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI