Sfratto ai Vigili del Fuoco: «Se non si trova una sede nuova, Mondovì perde il Distaccamento»

Vigili del fuoco di Mondovì: servono lavori al tetto della caserma

La sentenza del giudice è arrivata quattro giorni fa: c'è lo sfratto per i Vigili del fuoco di Mondovì dalla sede del distaccamento in via San Bernardo. Era una spada di Damocle che pendeva da anni: il proprietario aveva detto da tempo che voleva chiudere il contratto. Dovranno lasciare la sede entro il 12 febbraio 2021. La speranza era che il Tribunale di Cuneo prorogasse, almeno per qualche mese. Ma non è accaduto. Se non si torva una soluzione entro tre mesi... il Distaccamento lascerà Mondovì. Una città di oltre 20 mila abitanti, baricentro di un territorio di quasi 50 mila persone, si troverà "scoperta" di una delle più importanti forze di intervento.

«Un problema serissimo - dicono dal sindacato CONAPO Cuneo (che rappresenta oltre 100 vigili del fuoco su circa 230 in provincia) - per Mondovì e tutti i paesi del circondario. Dal 12 febbraio, i Vigili del fuoco non sanno quale sarà la loro sede, ammesso che ce ne sia ancora una». La questione era stata seguita da vicino dall'ex ministro Enrico Costa, che aveva addirittura portato a Mondovì il funzionari del Dipartimento nazionale. «Chiediamo che il ministro Fabiana Dadone, monregalese, si faccia carico del nostro appello - continua il CONAPO -: se il Distaccamento lascerà Mondovì gli interventi avverranno da Cuneo. Un problema gigantesco». Un anno fa si alzarono i timori, quando il Comando iniziò la ricerca di nuovi locali anche nei Comuni limitrofi. Ma si sperava nella proroga. Oggi è arrivata la doccia fredda.

L'ipotesi sul tavolo ci sarebbe già: l'affitto di un capannone in zona industriale (nei pressi di corso Francia), che però avrebbe costi di locazione troppo alti rispetto alle risorse attuali. Tutto questo in attesa che venga realizzata la nuova caserma in via Trento, per la quale il Comune ha già ceduto gratuitamente il terreno al Demanio: l'atto dovrebbe essere stipulato la prossima settimana.


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI