Banda Ultra Larga: Boom di attivazioni a Villanova

A pochi mesi dal collaudo del servizio le voci dei villanovesi esprimono soddisfazione. Pianetta: "Riscontri dai cittadini confermano l'importanza del traguardo raggiunto"

fibra ottica banda larga

A pochi mesi dal collaudo e dall'attivazione della Banda Ultra Larga a Villanova Mondovì è boom di attivazioni. La comunicazione digitale è sempre più importante, in un contesto come quello attuale dove incontri, lezioni e lavoro devono svolgersi in larga parte attraverso le telecomunicazioni. Il Comune di Villanova Mondovì, dopo aver annunciato il collaudo della Banda Ultra Larga (BUL) nel mese di giugno, raccoglie oggi importante sostegno da parte dei suoi cittadini, che esprimono soddisfazione per il lavoro svolto.
«Ringrazio l'Amministrazione comunale, in particolar modo il vicesindaco Michele
Pianetta ed il geometra Emiliano Leandro, per il supporto nell'attivazione della fibra
ottica. Una connessione stabile e veloce è molto importante per chi, come me, ha
bisogno di lavorare in smart working, a maggior ragione in un periodo particolarmente
difficile come quello attuale», è il commento di Fabio M., villanovese, di professione
ingegnere presso un’importante realtà industriale che ha sede fuori Provincia.
«Finalmente posso dire che i vostri sforzi sono arrivati, almeno nel mio caso, ad una
conclusione. Venerdì, in mattinata, sono venute da me due squadre di Open Fiber.
Scavi ed allaccio in un paio di ore, anche se hanno trovato una serie di intoppi. Sono
stati gentili e professionali. Alle 12.30 circa (avendo già ricevuto nuovo modem da
Isiline nelle settimane precedenti) avevo già la nuova linea fibra funzionante. Ho già
ringraziato sia il responsabile Open Fiber che Isiline. Grazie ancora», evidenzia Igor
S., libero professionista, residente in una frazione di Villanova Mondovì.
Dall’impegno dell’Amministrazione comunale all’operato del concessionario che ha
realizzato la rete infrastrutturale pubblica (Open Fiber) sino agli operatori privati che
stanno attivando la fibra: un cammino lungo, giunto a termine nel periodo più
propizio, in cui la connessione ha un ruolo fondamentale per la teledidattica e per lo
smart working. La vendibilità dei servizi FTTH nel Comune di Villanova Mondovì,
aperta nel mese di aprile, ha portato con sé risultati rilevanti. Gli operatori partner di
Open Fiber, che erogano servizi in fibra ultraveloce, hanno rilevato a settembre un
numero di ordini di attivazione più che raddoppiato rispetto all’estate, con un
trend di incremento mensile incoraggiante, segno del crescente interesse dei cittadini.
«I riscontri dei cittadini - annota Michele Pianetta, vicesindaco del Comune di
Villanova Mondovì con delega all’Innovazione - testimoniano l’importanza del
traguardo raggiunto e rafforzano la convinzione che fosse fondamentale insistere su
questa strada. Persistono alcune criticità rispetto a “numeri civici” non ancora
raggiunti: garantiamo il nostro impegno per consentire a tutti gli abitanti di Villanova
uguali condizioni di connettività. A questo riguardo, abbiamo intenzione di promuovere
un nuovo tavolo di confronto con Open Fiber e con gli operatori privati per effettuare
una “mappatura” accurata dello stato dell’arte nel territorio comunale».