Piemonte verso la “zona gialla”: indice Rt a 0,68

Dovrebbe arrivare nelle prossime ore l'ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, che determina il passaggio del Piemonte a "zona gialla"- LEGGI ANCHE: PIEMONTE IN ZONA GIALLA, ECCO COSA CAMBIA.  Oggi il governatore Alberto Cirio, in conferenza stampa con l'assessore Icardi e i vertici dell'Unità di crisi (il commissario generale dell’Unità di crisi Vincenzo Coccolo, il commissario per le Politiche sanitarie Emilpaolo Manno e il commissario dell’Area giuridico-amministrativa Antonio Rinaudo) ha comunicato che l'indice Rt del Piemonte è sceso a 0,68. «Il contachilometri del contagio sta scendendo - ha detto Cirio -: la scorsa settimana era a 0,72. Questo non significa certo che siamo al "liberi tutti", ma la fase emergenziale sta passando».

IL NUOVO PIANO PANDEMICO
«Il Piemonte è in grado di affrontare anche una terza ondata, qualora la fase di emergenza Covid torni nei prossimi mesi - ha affermato il presidente  Cirio, in diretta dalla sala stampa del DIRMEI -. Il Piano pandemico è stato aggiornato in vista di una "fase 3": ovviamente speriamo tutti che non si arrivi mai a una "fase 3", ma dobbiamo essere pronti a tutto. Il pieno comprende anche il numero delle terapie intensive». Icardi: «Se confrontiamo oi dati della prima ondata con la seconda si può vedere che questa volta, a fronte di un numero di contagiati estremamente più grande, l'occupazione dei posti di terapia intensiva è stato quasi uguale, anzi lievemente inferiore. Ora l'occupazione delle terapie intensive sta scendendo. ma per un'eventuale terza ondata, abbiamo predisposto un piano che prevede occupazione di posti ancora maggiore».

Il Piano non comprende uno screening di massa per la popolazione: «Non è utile, in questo momento - ha spiegato Cirio -, gli screening servono quando si agisce in contesti mirati». Ci sarà però un piano di screening apposta per il rientro a scuola.


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI

Musica, spettacoli, cinema all’aperto, circo, arte: a Mondovì un luglio pieno di cose da...

Abbiamo raccolto qui, in un'unica pagina, gli eventi in programma a luglio a Mondovì.: sarà un'estate decisamente ricca di appuntamenti con MoVì Festival, Piazza di Circo, i Doi Pass. Clicca su ogni articolo per i...

Ceva: intervista al neo sindaco Mottinelli. «La politica è una passione che ho coltivato...

40 anni il prossimo 23 giugno, Fabio Mottinelli è il nuovo sindaco di Ceva, dai banchi dell’opposizione alla poltrona di primo cittadino. Gli abbiamo posto alcune domande riguardanti il suo percorso in ambito politico...

Paroldo: la Giunta del neo-sindaco Ferro

Andrea Ferro, nuovo sindaco di Paroldo, ha nominato la sua Giunta. Vicesindaco è Alessio Maestro (già vice sindaco uscente), con deleghe a turismo, manifestazioni, albergo diffuso, bandi e finanziamenti, mentre Roberto Giailevra è assessore...

Mombasiglio: ecco la nuova Giunta

Nel corso del primo Consiglio comunale della nuova Amministrazione a Mombasiglio, il neo-eletto sindaco Basilio Buzzanca ha annunciato la composizione della nuova Giunta. Il vicesindaco è Giovanna Ferrero, con delega al bilancio, mentre Alex...
video

VIDEO ANTEPRIMA – Conosci la storia del Carcere di Mondovì?

  Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da L'Unione Monregalese (@unionemonregalese)

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...