Entra nelle sede della Municipale e contesta un verbale con la mascherina abbassata: multato

È successo a Carcare nella sede della Polizia Municipale

Un utente innervosito per aver ricevuto un verbale è entrato nella sede del Comando di Polizia Locale di Carcare, approfittando dell'apertura della porta d'ingresso e ha iniziato ad inveire contro un agente in servizio allo sportello. Nonostante l'obbligo imposto dalla normativa nazionale e i numerosi cartelli di prescrizione presenti nell'edificio, l'automobilista teneva la mascherina abbassata sul collo, mentre esponeva animatamente le sue ragioni.

Richiamato la prima volta verbalmente, l'utente sistemava correttamente la mascherina, per poi riabbassarla dopo pochi minuti, in preda ad un alterco con il personale in servizio. Attirato dai toni polemici ed esagitati della discussione, è intervenuto allo sportello anche il comandante, il quale lo invitava gentilmente ad indossare la mascherina. Il soggetto, sempre più alterato, rispondeva "di non rompere le b....", a quel punto è stato reso edotto della violazione e della conseguente sanzione di 400 euro estinguibile entro 5 giorni, con il pagamento in misura ridotta di 280 euro.

 


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI