Il Vbc Mondovì tiene testa a Taranto, ma si arrende in tre set

I ragazzi di Barbiero, squadra volenterosa restano in scia ai più quotati avversari nonostante i tanti limiti, ma si arrendono nei momenti decisivi fermandosi a 23 punti in tutti e tre i parziali

Prisma Taranto-Vbc Synergy Mondovì (Foto Walter Nobile)

Si chiude con il secondo 3-0 consecutivo la doppia trasferta del Vbc Mondovì in Puglia: dopo Castellana Grotte i monregalesi si sono arresi (lottando) anche contro Taranto.
Al “PalaMazzola” i il Vbc Synergy Mondovì recuperato la sfida contro la Prisma (uno dei sestetti maggiormente accreditati per il salto di categoria), valida per la quarta giornata di andata. Non ha potuto giocare il palleggiatore Putini, che non era ancora arrivato in Italia ad inizio novembre quando la partita era in programma. Per lo stesso motivo non è sceso in campo l’ex Cominetti.

LA PARTITA – Ancora una volta si è visto il solito copione per i ragazzi di Barbiero, squadra volenterosa, capace di restare vicina ai più quotati avversari nonostante i tanti limiti, ma punita nei momenti decisivi.
Il primo set vede il Vbc Mondovì sempre a contatto, anzi pure in vantaggio, ma nel finale è Taranto a dare una svolta. Nel secondo parziale, ospiti avanti fino al 17-18, Taranto ribalta la situazione e prova l'allungo, il Vbc rimonta fino al 22-21, resta aggrappato agli avversari, poi cede con lo stesso parziale.
Terzo set ancora molto equilibrato fino al 22 pari. I padroni di casa firmano il sorpasso (23-22) con un muro su Paoletti. Mondovì reagisce ancora, anche se cede al primo match point con il solito 25-23.

«Abbiamo fatto una grande partita – il commento di coach Mario Barbiero -, alla fine abbiamo perso ma in casa di Taranto abbiamo fatto una bella figura. Bisogna solo dare merito ai nostri ragazzi che continuano a stare bene in campo, concentrati e senza mai mollare: speriamo che continuino così. Abbiamo fatto la partita che volevamo, loro hanno quattro giocatori che hanno giocato in SuperLega, nei momenti decisivi la loro esperienza ha fatto la differenza».

Visto il rinvio della gara contro Ortona, a causa della positività di più di tre atleti del sestetto abruzzese e il contemporaneo stop aò match tra la Conad Reggio Emilia e Kemas Lamipel Santa Croce domenica al PalaManera arriverà la stessa Reggio Emilia per un anticipo della settima giornata del girone di ritorno. Il fischio d’inizio è in programma alle 19. Il tour de force proseguirà poi martedì alle 18, sempre a Mondovì, con il recupero della gara contro Emma Villas Siena, rinviata alla sesta di andata per Covid. 

PRISMA TARANTO: Coscione 3, Padura Diaz 18, Alletti 10, Di Martino 11, Fiore 9, Gironi 5, Goi (L), Cottarelli, Hoffer. N.e.: Presta, Di Felice (L), Persoglia, Cascio, Cominetti. All.: Di Pinto-Racaniello.

VBC SYNERGY MONDOVÌ: Milano 1, Paoletti 15, Marra 7, Bussolari 7, Borgogno 9, Ferrini 10, Pochini (L), Bosio, Fenoglio. N.e.: Camperi, Putini. All.: Barbiero-Negro.

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI