Addio a Stefano Rossi, è stato maestro della Fanfara Alpina monregalese

Villanovese, aveva 85 anni. Primo direttore della Fanfara alpina di Mondovì, non aveva mai smesso di collaborare con il gruppo

La comunità monregalese perde un personaggio amatissimo: se n'è andato, a 85 anni, Stefano Rossi, villanovese, direttore del primo nucleo della Fanfara Alpina di Mondovì. Era rimasto alla guida del gruppo fino a quattro anni fa, per poi cedere la bacchetta ad altri. Non era mai venuta meno, tuttavia, la collaborazione con il gruppo, anche in seguito.

«Per tutta la Sezione di Mondovi’ – dice il presidente della Sezione Ana monregalese, Gianpiero Gazzano - una grave perdita, un altro grande Alpino è andato avanti. Stefano Rossi fu, sin dal 1985 in occasione dell’adunata nazionale svoltasi a La Spezia, maestro e direttore del primo nucleo fisso della Fanfara Alpina di Mondovi’. Per anni ha seguito in stretta collaborazione con la Sezione di Mondovi’ l’organizzazione della Fanfara e in modo particolare la formazione dei musici. Stefano inizia sin da subito un percorso nel quale sono provati e proposti sempre nuovi brani musicali sino ad essere in grado di tenere un intero concerto composto da musiche alpine eseguite sempre in modo perfetto e con un entusiasmo. Una grave perdita per il mondo alpino monregalese. Ai Famigliari giungano da parte di tutto il Consiglio Direttivo le più sentite condoglianze».

Rossi lascia le sorelle Nettina, Rinuccia, e Silvana.

I funerali si svolgeranno sabato 9 gennaio, alle 14.30, presso la parrocchia di San Lorenzo. Il rosario sarà recitato Venerdì alle 20 nella stessa Parrocchia.