Le telecamere di “Striscia la notizia” ai Bertolini Soprani per raccontare la leggenda di Gian Pe Tadè

Nella rubrica di Luca Galtieri. "Segnalatore" della storia e voce narrante, l'avvocato Domenico Danna, storico di Monastero Vasco. Il video del servizio

Non sono passate inosservate, la scorsa settimana, le telecamere di “Striscia La Notizia” a Monastero Vasco, e particolarmente, nella frazione dei Bertolini Soprani. Sull’oggetto del servizio c’era il massimo riserbo, svelato dopo la messa in onda del servizio sabato sera.
Nella rubrica curata da Luca Galtieri si racconta la leggenda di Gian Pe Tadè, bambino al quale - si dice - crebbero così tanto le gambe da renderlo un gigante e consentigli, con un balzo, di arrivare oltre la Luna. «Una bella sorpresa per tutti i monasteresi», commentano dalla Pro Loco. "Segnalatore" della storia e voce narrante, l'avvocato Domenico Danna, storico di Monastero Vasco.

IL SERVIZIO DI “STRISCIA LA NOTIZIA” SULLA LEGGENDA DI GIAN PE TADÈ