Volley: la Lpm Bam consolida il secondo posto e si impone 3-1 a Busto

Prova solida per l'intera squadra di Mondovì, contro una formazione determinata e grintosa, capace di restare in partita fino all'ultimo minuto. Grande prestazione in attacco per Alice Tanase

Foto ufficio stampa Futura Volley Giovani Busto Arsizio

Dopo tre impegni consecutivi a distanza ravvicinatissima nelle ultime due settimane al PalaManera, la Lpm Bam Mondovì torna a giocare lontana da casa, nella tana della Futura Volley Giovani Busto Arsizio. Il Puma vuole a tutti i costi una vittoria per consolidare il secondo posto nel girone e proseguire l'importante striscia di vittoria, le padrone di casa sono però determinate a dare battaglia fino all'ultimo pallone, alla ricerca di punti importanti che permetterebbero loro di riaprire il discorso qualificazione alla "pool promozione".

In avvio di primo set, Busto va avanti 3-0 con il tocco morbido di Latham. Il 5-2 arriva con Lualdi e la pipe di Carletti vale l'8-6, poi però Mondovì trova l'aggancio sull'8 pari, con il muro Hardeman-Mazzon e Molinaro firma l'ace del sorpasso (8-9). Il Puma cambia passo: Hardeman picchia forte e il nuovo muro di Mazzon porta al 9-12. Busto cerca in ogni modo di tornare a contatto sfruttando i problemi di Mondovì in ricezione, ma Taborelli è imprendibile al servizio e il successivo muro di Tanase fissa l'allungo sul 13-18. L'ace di Molinaro porta al 15-21 ma, quando tutto sembra deciso, Busto torna a -2 (20-22), grazie ai colpi di Latham e Lualdi. Finale ad alta tensione: si lotta punto a punto e Carletti piazza il 24 pari, prima del 24-26 firmato Tanase.

Nei primi scambi del secondo parziale Tanase va a segno con continuità, ma Busto regge bene il ritmo: Michieletto fa 6-6 e Hardeman risponde prontamente, per il 9-9. Le locali allungano 12-9 con Lualdi che ferma a muro Mazzon, poi però Hardeman riporta tutto in parità (14-14) e l'attacco nel segno di Taborelli consente a Mondovì di portarsi avanti, sul 14-17. Le bustocche comunque reagiscono alla grande e Nicolini (con un pregevole pallonetto nel centro del campo) fa 20-20. Mazzon a muro porta al 22-24, ma Busto torna ancora una volta in corsa, sul 24 pari. L'ultima parola spetta ancora a Mondovì: attacco out di Lualdi e 25-27 che vale il doppio vantaggio momentaneo.

Il terzo game vede ancora le due squadre lottare alla pari in avvio (9-9), poi è Busto a passare avanti: Michieletto fa 12-9 e Carletti porta al 14-11. Mondovì comunque riordina le idee e torna a macinare punti (con Bordignon al posto di Tanase), raggiungendo le avversarie sul 15 pari. Le locali non ci stanno e Latham porta al nuovo vantaggio, sul 20-18 (anche grazie agli ottimi recuperi del libero Garzonio). Mondovì torna ancora una volta in corsa (20 pari), ma la neoentrata capitana Serena Zingaro trova il lungolinea del 22-20 e l'attacco del 24-22, prima dell'attacco in rete di Hardeman, che consegna il meritato 25-23 alle padrone di casa.

Nel quarto set Mondovì parte forte e tre attacchi consecutivi di Hardeman portano all'1-6. Le rossoblù sfruttano il momento buono e arrivano addirittura sul 3-10, grazie al gran diagonale di Tanase. Busto Arsizio cerca la reazione e rosicchia alcune lunghezze di svantaggio, ma ancora Tanase tiene avanti il Puma, sul 9-14. Le biancorosse di casa si affidano alle incursioni di Lualdi e Zingaro. Mondovì però gestisce bene la situazione e una Tanase in splendida forma mette giù il 12-18. Le ospiti arrivano al massimo vantaggio sul +9 (12-21) e volano verso la vittoria. Il muro di Taborelli porta al 22-13, Molinaro fa 23-14, Busto tenta il tutto per tutto e arriva sul -6 (17-23), poi Mazzon piazza il 25-18 che vale tre punti "sudati", al termine di un match di altissimo livello per entrambe le squadre.

FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO - LPM BAM MONDOVI' 1-3 (24-26 25-27 25-23 18-25)
FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Michieletto 10, Veneriano 8, Latham 19, Carletti 9, Lualdi 14, Nicolini, Garzonio (L), Zingaro 4, Sormani, Lualdi. Non entrate: Vecerina, Frigo. All. Lucchini.
LPM BAM MONDOVI': Hardeman 15, Mazzon 15, Taborelli 13, Tanase 19, Molinaro 9, Scola 2, De Nardi (L), Bordignon 2. Non entrate: Serafini, Mandrile, Bonifacio, Midriano. All. Delmati.
ARBITRI: Pasin, Armandola. NOTE - Durata set: 28', 29', 29', 24'; Tot: 110'.