Webinar in diretta con l’artista Leotta, grazie alla Crc

Alle 16.30 di mercoledì 20 gennaio l'appuntamento online con l'artista torinese, uno dei quattro protagonisti della mostra "E Luce Fu" al Complesso monumentale di San Francesco a Cuneo

È fissato per mercoledì 20 gennaio il webinar della Fondazione Crc con Renato Leotta: L'appuntamento inizia alle 16.30 ed è condotto dalla curatrice Marianna Vecellio, del Museo di arte contemporanea Castello di Rivoli. L'evento, un'opportunità per tutti gli appassionati d'arte contemporanea, fa parte di un ciclo di cinque webinar di approfondimento con artisti, proposti dalla Fondazione Crc a margine delle mostre organizzate quest'anno, ovvero le installazioni di William Kentridge ad Alba ("Respirare") e la mostra "E luce fu" con lavori di Balla, Leotta, Eliasson, Fontana al Complesso Monumentale di San Francesco.

Gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e Feliz comunicazione; i link per accedere saranno pubblicati sul sito internet di Fondazione CRC. Per maggiori informazioni visitare il sito www.fondazionecrc.it oppure telefonare allo 0171.452711.

«Con l’inizio del nuovo anno e in attesa di poter riaprire le mostre quando le condizioni lo permetteranno, il ricco programma di attività online, promosso grazie alla collaborazione del Castello di Rivoli, propone incontri con artisti internazionali e occasioni di approfondimento e divulgazione culturale a partire dalle opere in mostra a Cuneo e Alba» dichiara il presidente della Fondazione CRC, Giandomenico Genta.

clicca qui per il link al webinar

Il primo appuntamento ha visto protagonista l'artista Olafur Eliasson, dopo l'incontro con Leotta, che approfondirà i temi legati all'opera in mostra negli spazi cuneesi, il programma prevede un webinar il 27 gennaio alle 16.30 con Carolyn Christov-Bakargiev, direttore del Castello di Rivoli e dedicata all'esposizione albese dedicata a Kentridge (interverrà anche Andrea Viliani (Responsabile e Curatore del Centro di Ricerca Castello di Rivoli CRRI),

Mercoledì 3 febbraio alle ore 18 Silvano Petrosino, professore ordinario di Filosofia teoretica del Dipartimento di Scienze della comunicazione e dello spettacolo all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, propone una conferenza su luce e arte che prenderà le mosse da “Piccola metafisica della luce”, libro che il docente ha pubblicato per Jaca Book nel 2004 e che è attualmente in ristampa. Lo introduce e lo accompagna Vanna Pescatori de La Stampa.

Mercoledì 10 febbraio alle ore 18 si terrà una tavola rotonda sul tema “Il Gallerista del futuro”, per approfondire il modo contemporaneo di fare arte e i circuiti di mercato alternativi. Il webinar sarà moderato dallo storico dell’arte Enrico Perotto.

Renato Leotta.

Renato Leotta (Torino,1982) vive e lavora tra  Acireale e Torino. Nel 2019 è stato Italian Fellowin Visual Arts presso l’American Academy di Roma.

Nel 2020 le sue opere saranno esposte nell’ambito della mostra collettiva Maxxi Bulgari Prize che aprirà a maggio presso il MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Roma, mentre recentemente ha presentato la personale Lighea presso la Galleria Fonti, Napoli.

Nel 2019 ha tenuto una personale presso Magazzino Italian art Foundation e Casa Italiana Zerilli-Marimò, New York; nel 2018 Eine Sandsammlung alla Kunst Halle Sankt Gallen, San Gallo e nel 2016 Aventura alla Galeria Madragoa, Lisbona. Tra le mostre collettive a cui ha preso parte ricordiamo: Garden of Earthly Delights presso il Gropius Bau Berlino, e The Piedmont Pavilion, Combo, Venezia, 2019; Manifesta 12, Palermo e Italy Matriz do Tempo Real, MAC, San Paolo, 2018; Intuition, Palazzo Fortuny, Venezia, e Pompei@Madre, Materia Archeologica, Museo Madre, Napoli, 2017; XVI Quadriennale nazionale d’arte di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma e TERRAE NUBILUS, NAK, Aquisgrana, 2016. Leotta è co-fondatore di CRIPTA747 a Torino.