LA RUBRICA CHE ABBAIA – I buoni propositi per il nuovo anno

LA RUBRICA CHE ABBAIA

Natale è passato, e anche le altre feste. Solo poco tempo fa, su queste pagine, abbiamo parlato dell’importanza di non regalare un animale per Natale o per qualsiasi altra festa. Oggi vogliamo invece parlarvi di un altro aspetto legato al concetto di dono, e cioè quali sono i regali che possiamo fare al nostro cane, e a noi stessi, una sorta di lista di buoni propositi per questo 2021 appena cominciato.
Innanzitutto, facciamo microchippare il nostro animale. A parte il fatto che il microchip è obbligatorio per legge, e che se viene fatto rivolgendosi al ASL ha un costo irrisorio, questo è l’unico valido mezzo per evitare al nostro animale una o più notti in canile, cosa che (e lo diciamo noi che i canili li conosciamo bene) per un cane non è mai una bella esperienza. Se poi il nostro cane è di indole socievole e si lascia avvicinare, mettiamogli una medaglietta al collare, sicuramente non farebbe che velocizzare le cose in caso di una fuga.
Sterilizziamo i nostri animali, soprattutto se sono giovani. Questo ci permetterà di avere animali più tranquilli, meno tendenti alla fuga e in molti casi molto meno inclini a contrarre malattie, soprattutto di natura ormonale, oltre che essere sicuri di non incrementare – anche in maniera involontaria – il randagismo.
Regaliamo del tempo al nostro animale: biscotti, giocattoli, cappottini, sono sicuramente bellissimi pensieri che possiamo avere nei loro confronti, ma ricordiamoci sempre che la cosa più importante siamo noi, il nostro tempo, la possibilità di condividere la nostra giornata con loro.
LA RUBRICA CHE ABBAIA
Cerchiamo di capire cosa ama il nostro animale. Sicuramente, come detto sopra, stare con noi per il nostro cane è il regalo più grande. Ricordiamoci però sempre che stiamo parlando di esseri viventi che hanno esigenze e passioni diverse dalle nostre, e anche diverse da animale ad animale. Cerchiamo quindi di capire cosa ama il nostro Fido: se le corse sfrenate nei prati o nella neve, i giochi con la pallina o la corda, un tuffo al fiume, una passeggiata tranquilla, annusando ogni angolo, ma anche solo un’oretta passata sul divano a farsi le coccole: solo noi possiamo sapere quale può essere il regalo più gradito. Un regalo per loro ma anche per noi stessi, perché avere un cane appagato e felice è spesso la soluzione preventiva a molti problemi che potrebbero comparire in futuro.

Per Gea ODV - Pia Tealdi

Nella foto "Pepe", ospite del Canile Rifugio 281 di San Michele

 

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI