Cuneoneve: «Ci auguriamo che gli impianti siano adeguatamente ristorati»

L'appello del presidente Roberto Gosso dopo il provvedimento della Regione con cui verranno destinati oltre 20 milioni di euro di contributi a fondo perduto al comparto neve

«Nel momento di grande difficoltà e incertezza che gli impiantisti stanno vivendo, apprezziamo molto lo sforzo fatto dalla Regione Piemonte – così Roberto Gosso, presidente di Cuneo Neve, commenta il provvedimento del Governo regionale con cui verranno destinati oltre 20 milioni di euro di contributi a fondo perduto al comparto neve e turismo montano, attingendo a risorse del decreto Ristori nazionale –. Fin dall’inizio del mese di dicembre, ci siamo attivati con spese importanti: dalla cingolatura per battere le piste, alle operazioni di messa in sicurezza, dalle magnetoscopie alle prove di carico sulle seggiovie. Lo abbiamo fatto per garantire l’accessibilità agli sci club e consentire ai professionisti dello sci di allenarsi, ma senza l’apertura della stagione al pubblico stiamo continuando a lavorare in perdita. In attesa che venga reso noto l'ammontare del bonus spettante a ciascuna categoria, ci auguriamo che gli impianti - che danno vita a tutto l’indotto – possano essere adeguatamente ristorati dalla mancata stagione. È fondamentale che sopravviva il mondo dello sci per la vita della montagna».

Passa in Consiglio regionale il bonus montagna, per erogare i ristori

 

 

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Incidente tra camioncino e auto a Frabosa: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 237 a Frabosa Sottana, sulla strada che porta verso Prato Nevoso nella mattinata di oggi (lunedì 30 gennaio). Coinvolti un camioncino e un'auto, finiti fuori strada. È atterrato nel parcheggio della...

La cucina antispreco del CFP promossa da “Striscia la notizia”

La scorsa settimana l’inviato di “Striscia la notizia” Luca Gualtieri è stato al CFP Cebano-Monregalese di Mondovì per raccogliere una delle sue “ricette antispreco”. L'inviato di “Striscia”, noto per i suoi servizi contro gli...

Comizio Agrario: si dibatte sul tema della crisi climatica e del turismo invernale

Lunedì 30 gennaio, alle 17.30, presso la sede del Comizio Agrario in piazza Ellero sarà presentato il libro “Inverno liquido. La crisi climatica, le terre alte e la fine della stagione dello sci di...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...