Governo: domani Conte da Mattarella per le dimissioni. Dadone: «C’è chi soffia sul fuoco»

La notizia è certa, diramata con una nota ufficiale da Palazzo Chigi: domani, martedì 26 gennaio, il premier Giuseppe Conte salirà al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni al presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  Siamo a un passo dalla svolta: se si troveranno i numeri, si spalancheranno le porte  a un Governo Conte-ter, se no non resterà altra strada che chiudere l'attuale parentesi governativa. Ancora incerti se si andrà a un governo tecnico, oppure alle urne fra tre mesi dopo una breve transizione.

La nota ufficiale - si trova a questo link: "E convocato per domani martedì 26 gennaio alle ore 9 il Consiglio dei Ministri nel corso del quale il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, comunicherà ai ministri la volontà di recarsi al Quirinale per rassegnare le sue dimissioni. A seguire, il presidente Conte si recherà dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella".

Da Fabiana Dadone, monregalese attuale ministro della Pubblica Amministrazione (nell'esecutivo dal settembre 2019), non arrivano per ora dichiarazioni sul futuro.  Questa mattina ha affermato: «Mentre oggi c’è ancora chi soffia sul fuoco della crisi, noi abbiamo ripreso il confronto sul Recovery Plan anche con le associazioni imprenditoriali. Continuiamo a lavorare per renderlo sempre più solido e organico».

È arrivato però un comunicato del M5S a firma dei capigruppo di Camera e Senato: «Il passaggio per il cosiddetto Conte ter - si legge in una nota di Davide Crippa ed Ettore Licheri - è ormai inevitabile ed è l'unico sbocco di questa crisi scellerata. Un passaggio necessario all'allargamento della maggioranza. Noi restiamo al fianco di Conte. Dobbiamo correre sul Recovery, seguire il piano vaccinazioni, procedere immediatamente ai ristori per le aziende più danneggiate dalla pandemia». Il PD avrebbe assicurato a Conte che il suo ruolo "è imprescindibile". Nota ufficiale da Silvio Berlusconi: «Nessuna trattativa è in corso, né ovviamente da parte mia, né di alcuno dei miei collaboratori, né di deputati o senatori di Forza Italia, per un eventuale sostegno di qualunque tipo al governo in carica. La strada maestra è una sola: rimettere alla saggezza politica e all'autorevolezza istituzionale del Capo dello Stato di indicare la soluzione della crisi, attraverso un nuovo governo che rappresenti l'unità sostanziale del Paese in un momento di emergenza oppure restituire la parola agli italiani». Fuori da accordi UDC e Azione.

SALVINI OGGI A TORINO

Pesantissime le parole di Salvini, oggi a Torino per l'udienza del processo in cui è chiamato in causa per vilipendio dell'ordine giudiziario: «Si parla di dimissioni di Conte? Avrebbe già dovuto darle. C'è un piano vaccinale fermo, le scuole sono aperte in una città sì e una no, ci sono due milioni di posti di lavoro a rischio, e noi stiamo in ballo sugli umori di Conte, Di Maio, Zingaretti, e sulle trattative di Tabacci e Mastella. È irrispettoso, disgustoso, volgare, deprimente».

 


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Incidente stradale a Scagnello, ferita una donna: interviene l’elisoccorso

Incidente sulla Provinciale 34 tra Scagnello e Lisio in valle Mongia nella mattinata di sabato 13 luglio. Un'auto è sbandata finendo contro un camioncino e si è poi ribaltata. La donna alla guida dell'auto...
Angelo Ferrari Millesimo

Addio ad Angelo Ferrari, per decenni titolare dell’omonima ferramenta a Millesimo

Millessimo e tutta la Valbormida dicono addio ad Angelo Ferrari, per decenni titolare di un negozio di ferramenta e articoli da regalo proprio a Millesimo che vantava quasi un secolo di attività, essendo stato...

Fedeltà associativa a Confartigianato: tutte le aziende premiate

È stata sostenibilità, e le sue declinazioni sul futuro di imprese, comunità e territorio, il tema centrale dell’evento organizzato da Confartigianato Cuneo, con il contributo di Fondazione CRC, venerdì 12 luglio, presso il Forte...
Autostrada A6 Barrier Systems

Autostrada A6: da domenica 14 luglio la barriera mobile sul cantiere del viadotto Cento...

Minor durata delle cantierizzazioni, maggiore fluidità al traffico e, allo stesso tempo, significativo incremento della sicurezza per gli utenti in transito e per gli operatori impegnati nei cantieri. Sono le principali ricadute positive del...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...