Da oggi studenti in “dad”, ma la connessione web in molti Comuni non funziona

Il sindaco di Trinità scrive a Cirio: «Non abbiamo la banda larga e le lezioni a distanza sono difficoltose perché il segnale va e viene»

Scuole chiuse, da oggi, lunedì 8 marzo, dalla Materna alle Superiori, per almeno i prossimi 15 giorni, a causa dell’aggravarsi della situazione contagi da Covid in tutto il Piemonte. Con così tanti studenti “costretti” alla didattica a distanza, emergono però altri problemi, di carattere anche tecnico, legati alla lentezza delle connessioni Internet in molti paesi della zona. È il caso di Trinità, dove il sindaco Ernesta Zucco ha scritto direttamente al Governatore Alberto Cirio, chiedendo un intervento in tempi brevi, per risolvere i disservizi. «Trinità non è ancora dotato di banda larga – spiega la signora Zucco nella lettera –, conseguentemente ci sono difficoltà di collegamento al web, specialmente in orari diurni. Con la sospensione delle lezioni e la didattica a distanza, gli insegnanti e le famiglie degli allievi si trovano in difficoltà con la rete, che spesso manca e il collegamento funziona “a tratti”. Oggi (8 marzo) i docenti della Primaria mi hanno informata che gli alunni non sentivano le lezioni e la comunicazione era altalenante. Vista l’attuale situazione e la priorità dell’istruzione ai nostri ragazzi, non sarebbe meglio dotare i nostri Comuni e soprattutto le scuole di mezzi appropriati? Forse la Regione non si è chiesta in quali condizioni versano i Comuni più piccoli e come siano costretti ad operare i dirigenti scolastici, ai quali va il mio plauso per l’eccellente e difficoltoso lavoro svolto nel passato e nel presente anno scolastico».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...

Grandabus lancia “Mo”, il QR code parlante che rivela in tempo reale la posizione...

Si chiama “Mo” ed è un vero e proprio QR code parlante pensato e creato da Grandabus, il consorzio che gestisce il trasporto pubblico locale in provincia di Cuneo, per offrire a tutti gli...
mercato altipiano produttori locali

Mondovì: sperimentazione al mercato dell’Altipiano, area dedicata ai produttori locali

Prenderà il via il prossimo 8 febbraio il nuovo assetto sperimentale e provvisorio (sei mesi) del mercato rionale dell’Altipiano che ogni mercoledì mattina, come da tradizione, si distende tra gli spazi di piazza Monteregale....

Mondovì: si demolisce l’ex rifiuteria in piazzale “Ravanet”

Era, fino a oggi, uno degli angoli più squalificati della città di Mondovì. L’ex rifiuteria Acem abbandonata di piazzale Giardini, per tutti “piazzale Ravanet”, è un sito in completo degrado. Un anno e mezzo...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...