Il Puma torna a ruggire: Mondovì batte Soverato per 3-1 in rimonta

Successo importantissimo per la Lpm Bam nella "tana" delle calabresi. Dopo un brutto primo set, le rossoblù reagiscono alla grande, trascinate da Taborelli e Molinaro

Foto Ufficio Stampa Volley Soverato

Eliminate le "scorie" della doppia sconfitta con Macerata (prima in finale di Coppa Italia e poi nella "pool"), la Lpm Bam Mondovì si rituffa a capofitto nel campionato, per la 5ª e ultima giornata di andata della seconda fase. Alla ricerca di una vittoria importantissima, che permetterebbe di confermare il primato in classifica e di restituire all'intero ambiente la giusta fiducia nei propri mezzi, il Puma è impegnato nella lunghissima ed insidiosa trasferta di Soverato. Per imbrigliare la potenza offensiva di una formazione ormai ben conosciuta (Mondovì e Soverato si sono affrontate ai quarti di finale di Coppa Italia), coach Davide Delmati riparte dalle sue certezze, mandando sul taraflex fin dal primo minuto lo starting six ormai collaudato, composto da Scola e Taborelli sulla diagonale, Hardeman e Tanase in banda, Molinaro e Mazzon al centro e De Nardi libero. Dall'altra parte della rete coach Napolitano di affida all'americana Shields, ben supportata da Silvia Lotti, Chiara Mason e Chiara Riparbelli.

Al "Pala Scoppa" il primo set si apre con Soverato sugli scudi e Shields che firma il 6-2. L'ace di Hardeman permette a Mondovì di accorciare 7-5, ma la pipe di Mason ristabilisce le distanze, sul 13-8. Il Puma sbaglia molto, specialmente al servizio, mentre le calabresi non sbagliano niente il difesa e restano avanti, allungando 15-9 con la solita Shields. Delmati chiama il secondo time-out e chiede una reazione convincente, ma i problemi in casa Lpm Bam continuano e il muro di Bortoli su Tanase porta al 20-13. Il tecnico monregalese prova allora a cambiare assetto: Bordignon rileva Hardeman nel giro dietro, Bonifacio sostituisce Tanase e fa il suo ingresso in campo anche capitan Midriano, chiamata a sostituire Mazzon al centro. L'ace di Taborelli ricuce parzialmente il gap e porta al 22-16, ma non basta perché ormai Soverato è lanciato e il divario è troppo ampio. Mason fa 23-16 e Shields mette giù il 25-17.

Subito costrette alla rincorsa, nel secondo set le monregalesi sono chiamate ad una pronta reazione. Mondovì si ripresenta in campo con il sestetto di inizio partita e Molinaro a muro fa subito 1-4. Soverato torna in corsa con il muro di Riparbelli su Mazzon, per il 9 pari, poi è un'ottima Taborelli a ristabilire le distanze, con il colpo vincente del 10-14. Un nuovo muro di Molinaro riporta la Lpm Bam a distanza di sicurezza, sull'11-17, ma Soverato si riporta ancora una volta a contatto, accorciando fino al 16-19. Sul finale le rossoblù alzano il ritmo e il muro di Tanase porta al 17-24. Non è finita comunque, perché Soverato non molla e annulla ben quattro set-point consecutivi, prima del colpo del ko di Tanase, con un gran diagonale, per il 21-25.

Tutto torna in parità. L'avvio del terzo parziale è equilibrato, poi l'attacco vincente di Hardeman e l'ace di Molinaro valgono il primo allungo, sul 5-10. Soverato ancora una volta torna a farsi sotto e arriva a -2, con Shields che sigla il 12-14. Taborelli tiene avanti il Puma con la pipe del 13-16 e la fast di Mazzon porta al 16-18, poi però l'errore in attacco di Molinaro permette alle padrone di casa di firmare l'aggancio, sul 19 pari. Mondovì riprendere prontamente a correre e il muro a uno della stessa Molinaro, seguito dall'errore in attacco di Lotti ristabilisce il +3, sul 19-22. Soverato inserisce Salimbeni e Bianchini e cambia l'intera diagonale palleggio-opposto, ma il Puma non si ferma: Hardeman piazza il 20-24 e la fast di Mazzon porta al 21-25.

Mondovì completa la rimonta e passa a condurre 2-1 nel conto set. In avvio di quarta frazione però è Soverato a mettere il naso avanti, andando 7-4 grazie agli ace di Riparbelli e Shields. Per tornare in corsa, Mondovì si affida ancora al braccio armato di bomber Taborelli, che continua ad andare a segno con continuità e mette a terra punti importanti, prima del muro di Hardeman che vale l'aggancio, sul 7 pari. Le due squadre lottano alla pari e Taborelli mette giù l'11-11, poi l'ace di Tanase e l'errore di Shield permettono a Mondovì di allungare 13-16. Il vantaggio dura pochi minuti, perché Soverato reagisce ancora una volta alla grande e Shields firma il nuovo pareggio, sul 16-16. I palloni diventano pesanti, ma nessuno vuole cedere. A Taborelli e Hardeman rispondono Mason e Shields e le squadre restano appaiate sul 20 pari. Poi ecco l'acuto: l'ace di Taborelli porta Mondovì sul 20-22, la fast di Molinaro vale il 22-24 e il mani-out di Hardeman porta al 22-25 che consegna la vittoria a Mondovì.

VOLLEY SOVERATO - LPM BAM MONDOVI' 1-3 (25-17 21-25 21-25 22-25)

VOLLEY SOVERATO: Mason 16, Riparbelli 11, Shields 22, Lotti 10, Meli 2, Bortoli 1, Barbagallo (L), Bianchini 1, Piacentini 1, Ferrario (L), Nardelli, Salimbeni. Non entrate: Cipriani. All. Napolitano.

LPM BAM MONDOVI': Tanase 10, Molinaro 17, Scola 1, Hardeman 17, Mazzon 8, Taborelli 18, De Nardi (L), Bordignon, Bonifacio, Midriano. Non entrate: Serafini, Mandrile. All. Delmati.

ARBITRI: Palumbo, Scarfo'. NOTE - Durata set: 23', 29', 29', 25'; Tot: 106'.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

“Incontra e racconta”: a Dogliani, una serata dedicata al Centro diurno Nucci Banfi

I Comitati di quartiere “Castello c’è” e “Sota i porti e n piasa” di Dogliani organizzano l’evento “Il Centro diurno Nucci Banfi incontra e racconta”. Nel borgo antico di Castello, in piazza Belvedere, mercoledì...

Roburent. Oltre 50 mezzi e grande successo di pubblico per il 3° Raduno dei...

(a.br.) - Grande affluenza, di macchine agricole e persone, per il Raduno dei Trattori e dei Mezzi forestali di Roburent. Domenica 21 luglio si è svolta la 3ª edizione della manifestazione organizzata dalla Pro...

Ceva, buttano via una bicicletta nel torrente: identificati e sanzionati

Nei giorni scorsi avevano gettato una bicicletta nel torrente Cevetta ed erano scappati. I responsabili, a Ceva, sono stati prontamente identificati e sanzionati. La Polizia Locale ha svolto numerosi controlli per risalire all’identificazione di...

Monregalesi negli staff dei nuovi assessori regionali della Granda

Non condividono solamente la delega ai Parchi: Paolo Bongioanni e Marco Gallo, i due nuovi assessori regionali che provengono dalla Granda, hanno anche deciso entrambi di mettere un monregalese ai vertici del loro staff. Marco...
Trelilu spettacolo Nigella Niella

A Niella Tanaro spettacolo dei Trelilu per la Nigella

“Mai a basta” è lo spettacolo dei Trelilu che si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21 al castello di Niella Tanaro, per la Nigella, ad ingresso libero. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nigella ODV...