Sant’Albano piange Claudio Manfredi, precipitato dal balcone a Madonna dell’Olmo

L'uomo è caduto dal quinto piano mentre cercava di accedere al proprio alloggio, dopo essere rimasto chiuso fuori

Il palazzo teatro della tragedia a Madonna dell'Olmo

La notizia del tragico incidente di ieri a Madonna dell’Olmo si abbatte sulla comunità di Sant’Albano. Claudio Manfredi, 52 anni, artigiano edile, era originario del paese e si era da poco trasferito vicino a Cuneo. L’uomo è morto dopo essere precipitato, per circa 15 metri, dal palazzo nel quale abitava (in via Magnina a Madonna dell’Olmo, dietro il Cristal Hotel). Aveva lasciato le chiavi di casa all’interno del proprio alloggio, rimanendo chiuso fuori e si era quindi rivolto al vicino, affinché potesse passare oltre il pannello divisore che separa i due balconi. A un certo punto, però, ha perso la presa precipitando nel vuoto. Inutili purtroppo i soccorsi.

Claudio era molto conosciuto a Sant’Albano, e sono in tantissimi a stringersi alla famiglia in questo momento di grande lutto. Lascia la moglie, i genitori e due figli. Manfredi era noto anche nel mondo dei rally, sua grande passione, che portava avanti alla guida della sua Bmw 320i in parecchi eventi sulle strade della “Granda”.