Nuova gestione per il cimitero di Dogliani e nuovo regolamento sui portantini

Il consigliere Bosio: «Il vecchio sistema prevedeva l’impiego di due diverse squadre di portantini ai funerali, ora ne basterà una sola, con un importante risparmio economico per i cittadini». Il servizio ora è affidato alla società "Heaven"

Negli ultimi mesi l'Amministrazione comunale di Dogliani, in collaborazione con l'Ufficio ragioneria e su iniziativa del consigliere Antonio Bosio, ha preso in esame la gestione del cimitero cittadino. Era infatti in scadenza l'appalto a suo tempo affidato a “Calso” e pertanto si è reso necessario trovare una nuova soluzione. Dogliani può vantare un cimitero di grande pregio architettonico e artistico grazie all’ingresso monumentale progettato dall’architetto Schellino, al tempo stesso però l’area, caratterizzata da una notevole superficie, presenta varie problematiche di gestione, non ultima quella legata ai costi, soprattutto per la posizione geografica tutt'altro che pianeggiante. Antonio Bosio, capogruppo di maggioranza in Consiglio, spiega: «Per un discorso di riorganizzazione economica abbiamo esaminato anche le tariffe mortuarie e la gestione dei portantini. Nel precedente affidamento a “Calso” venivano utilizzate due squadre diverse di portantini, una impiegata dall'impresa funebre e l'altra per l'ingresso della salma in cimitero. Siamo riusciti, con impegno e caparbietà, a trovare una soluzione che permetta l'utilizzo di una sola squadra, con un risparmio economico non da poco che ci ha dato la possibilità di razionalizzare tutte le altre tariffe cimiteriali aggiornandole ai costi-ricavi. Si tratta di una revisione necessaria e utile che, fatto importante, consente un risparmio per i cittadini rispetto alle precedenti tariffe. Il nuovo affidatario è la società “Heaven” di Gianfranco (Jerry) Bracco. Per rendere il cimitero sempre maggiormente curato e meglio accessibile – aggiunge Bosio – informiamo i cittadini che stiamo valutando la sostituzione delle siepi sempreverdi interne, le quali negli ultimi anni sono state aggredite da parassiti e dall’edera, in molti punti sono seccate o si sono estese troppo allargandosi e rendendo il passaggio troppo stretto. L’intervento potrà essere programmato a tappe, nelle varie zone, iniziando dall'entrata cimiteriale che è il punto di maggior passaggio. Il reimpianto non sarà immediato poiché il terreno avrà bisogno di riposo».

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...