Tornano i film in sala: a fine maggio riapre il cinema di Dogliani

Luigi Musso, proprietario del Multilanghe: «Non vediamo l’ora di accendere i proiettori e iniziare a lavorare. Nei week-end ci saranno due spettacoli pomeridiani e uno “preserale”»

Una delle sale del Multilanghe, ad ottobre 2020, prima della nuova chiusura

Chiuso ormai da ottobre e con alle spalle una stagione estiva 2020 tutt’altro che semplice a causa delle ormai ben note restrizioni Covid, il cinema “Multilanghe” di Dogliani è pronto a ripartire. Luigi Musso e i suoi collaboratori saranno tra i primi in tutto il Cuneese a riaprire le sale al pubblico: si potrà tornare ad assistere agli spettacoli a partire da sabato 29 maggio. «Il periodo è difficilissimo, ma abbiamo tanta voglia di tornare a lavorare e siamo determinati a farlo appena sarà possibile – ci spiega Musso –. Dobbiamo sostenere un gran numero di spese “fisse”, anche quando siamo chiusi, quindi torneremo ad accendere le luci nelle nostre tre sale, pur con tutte le difficoltà e nell’osservanza delle restrizioni del caso». Il cinema di Dogliani sarà aperto sicuramente nei week-end, partendo dal fine settimana del 29 e 30 maggio, l’1 e 2 giugno e il 5 e 6 giugno, con due spettacoli pomeridiani ed uno spettacolo “preserale” (che inizierà indicativamente alle ore 20 o qualche minuto prima), in modo da consentire il rientro a casa in tempo per il coprifuoco delle 22. «Queste sono le date degli spettacolo garantiti – prosegue Musso –. Per i giorni infrasettimanali invece apriremo le prenotazioni e si deciderà di volta in volta, in base alle richieste dei clienti. Se nel frattempo dovesse arrivare un nuovo decreto che, come è stato chiesto, faccia “slittare” il coprifuoco alle 23, allora si potrà pensare addirittura ad uno spettacolo delle 20.30 o delle 21, che sicuramente consentirebbe ad un maggior numero di persone di godersi una serata al cinema». Attualmente i film in uscita sono pochissimi, visto che i cinema per ora sono ancora chiusi, ma nelle prossime settimane ci si aspetta una prima programmazione ufficiale, nero su bianco. «Sappiamo che a breve verranno decise uscite di nuovi film, in vista del ritorno nelle sale – aggiunge Luigi Musso –. Per ora, guardando le proiezioni, il periodo maggiormente “caldo” in termini di pellicole apprezzate dal grande pubblico dovrebbe essere luglio e agosto. Alcune uscite interessanti però ci saranno già prima, il 16 giugno ad esempio dovrebbe essere pronto il capolavoro DreamWorks “Spirit, il ribelle”, mentre il nuovo “Fast and furious” doveva uscire prima ed è invece stato posticipato a metà luglio. A questo punto comunque, l’importante è ripartire, tornare in sala, riaccendere i nostri proiettori fermi ormai da troppo tempo, poi i bei film arriveranno di conseguenza, ne siamo certi».

Sabato 22 e domenica 23 maggio: campagna abbonamenti a Dogliani
Il week-end antecedente la apertura delle sale, sabato 22 e domenica 23 maggio, il “Multilanghe” organizza due giornate dedicate ad una “mini” campagna abbonamenti per gli appassionati. Ci saranno alcune interessanti sorprese e, con l’occasione, i sostenitori potranno aiutare concretamente la proprietà, in vista della ripartenza.



Scopri anche

Un grosso cinghiale intrappolato nel canale: a Garessio intervengono i Vigili del fuoco

Un cinghiale era rimasto intrappolato nel canale della diga presso la centrale idroelettrica a Trappa (Garessio). È quanto avvenuto nel pomeriggio di oggi, domenica 27 novembre, quando, su segnalazione di alcuni residenti, sono intervenuti...

Oggi a Mondovì la celebrazione per la “Virgo Fidelis” con l’Arma dei Carabinieri

Questa mattina, domenica 27 novembre, la Compagnia dei Carabinieri di Mondovì ha celebrato la ricorrenza della "Virgo Fidelis", Patrona dell'Arma dei Carabinieri dall'11 novembre 1949. La funzione religiosa si è svolta nella chiesa del...

«Com’eri vestita, quando ti hanno stuprata?», a Mondovì la mostra di Amnesty

"Era un mio compaesano, mi ospitava perché nona avevo casa. Ogni volta che la moglie usciva, mi violentava". "Quando siamo arrivati nel parcheggio, ha chiuso tutte le porte dell'auto: e mi ha stuprata". "Quel...

“Luci a Piazza”: piazza Maggiore si trasforma in un bosco natalizio

LUCI A PIAZZA. Prende il via lo show luminoso nel rione storico di Mondovì. Ecco qualche immagine. Lo spettacolo di "mapping" sulle facciate storiche va in scena anche oggi, domenica 27 novembre, dalle 19...