«Troppe mosche a Pian delle Gorre in Val Pesio: ecco come abbiamo risolto il problema»

Le proposte della Cooperativa sociale Proteo al Rifugio Pian delle Gorre in Val Pesio: cucina di qualità e relax nella natura. Al Centro Marguareis l’Estate Ragazzi

Pian Gorre Val Pesio

«Mosche e tafani a Pian delle Gorre in Val Pesio: Ecco come abbiamo risolto il problema» - Le proposte della Cooperativa sociale Proteo al Rifugio Pian delle Gorre: cucina di qualità e relax nella natura. Al Centro Marguareis l’Estate Ragazzi

Da sempre si dice che al Pian delle Gorre è bello andare in primavera, ma poi, durante tutta l’estate, “si viene divorati da mosche e tafani”. Così il boom delle presenze di solito si raggiunge nei primi mesi di bel tempo, quando ancora gli insetti non spadroneggiano e lo splendido prato, incastonato tra i boschi della Val Pesio, è meta per eccellenza dei pic nic, cantata persino dai “Trelilu”.


«Troppe mosche a Pian delle Gorre in Val Pesio: ecco come abbiamo risolto il problema»


Pian Gorre
Il nuovo dehors al Rifugio Pian delle Gorre in Val Pesio

Dal 2020 il Rifugio Pian delle Gorre è in gestione alla Coop. sociale Proteo, che ha rinnovato la struttura, ampliato il dehors ed ora offre ospitalità e ottimo cibo. In nuovi gestori si sono posti il problema delle mosche, che poteva incidere negativamente sull’attività del Rifugio. «Gli insetti invadevano Pian delle Gorre dopo che le mandrie di bovini venivano fatte stazionare nel prato prima di spostarsi nei pascoli più a monte – ci ha spiegato Fabrizio Clerico, della Coop. Proteo –. Così abbiamo concordato con i malgari di fermare gli animali nella zona del parcheggio, prima di farli proseguire sulle due strade che conducono a destra, verso la zona del Rifugio Garelli, e a sinistra verso Gias Fontana e passo Vaccarile». E funziona? «Sì – conferma Clerico –: erano i bovini ad attirare gli insetti e, con questa precauzione assolutamente ecologica e rispettosa del lavoro dei montanari, la presenza di mosche sembra essersi ridotta drasticamente».

Il compito di approfittare della nuova situazione spetta a Ciro Gola, responsabile del Rifugio: «Il nostro piatto forte è la polenta, come in ogni Rifugio che si rispetti. La realizziamo con la farina di mais biologica del Mulino Sobrino. Poi ci sono i taglieri e i piatti tipici che realizziamo con i prodotti della valle: formaggi, salumi, frittatine. Sono splendidi, accompagnati da una buona birra Baladin o da un bicchiere di vino buono. E domenica abbiamo inaugurato il nuovo grill, per magnifici burger e carne alla brace di qualità. Il nostro Rifugio è comodo e facile da raggiungere in auto e permette a tutti di vivere delle esperienze uniche nella cornice della Alpi Marittime nella Alta Valle Pesio: fatevi avanti! Il Rifugio è aperto anche a cena ed è possibile soggiornare».

Pian delle Gorre Val Pesio


Estate ragazzi al Centro Marguareis

Intanto a San Bartolomeo il Centro Marguareis, gestito pure dalla Proteo, ha riaperto lunedì: inizia l’Estere Ragazzi (con i bus navetta da Mondovì, Villanova, Beinette, Peveragno, Pianfei, Chiusa Pesio). Si preannunciano esperienze indimenticabili di socialità, immersi nella natura del Parco naturale del Marguareis, praticando sport, sviluppando il senso civico e il rispetto dell’ambiente.


A cavallo al Maguareis

Centro Marguareis Val Pesio
Cavalli presso il Centro Marguareis, in Val Pesio

Un modo meraviglioso e inedito di scoprire il cuore Val Pesio è quello di partecipare a un'escursione a cavallo, partendo dal Centro Marguareis, da dove è possibile partire per questa bella esperienza, alla scoperta di sentieri e boschi fino ad arrivare ai piedi della Certosa di Pesio. Il pacchetto "A cavallo al Marguareis" prevede una passeggiata in sella, condotta a mano, estremamente rilassante e fruibile da tutti. Esperti e appassionati cavallerizzi introducono al mondo del cavallo e poi insieme a ci si addentra sui sentieri per circa un'ora e mezza. L'offerta comprende, al termine dell'escursione, una gustosa merenda o un rilassante aperitivo. Quando: dal lunedì alla domenica ore 10 - 18 solo su prenotazione. Costo: euro 45. Info e prenotazioni: Giulia, tel. 339 7966621


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI


«Mosche a Pian delle Gorre in Val Pesio: ecco come abbiamo risolto il problema»

Articolo promozionale


 Il Monregalese è un meraviglioso scrigno di tesori: scoprilo qui