La chiesa nella grotta: visite guidate al Santuario di Santa Lucia

Situato poco distante dalla strada provinciale tra Villanova e Roccaforte Mondovì, ma ancora in territorio della Parrocchia di Santa Caterina in Villavecchia, il Santuario di Santa Lucia si staglia sul pendio del Colle Momburgo (noto anche come Monte Calvario) a Villanova M.vì e da circa 500 anni accoglie nella sua grotta-chiesa pellegrini e viandanti, che giungono in pellegrinaggio, per motivi di devozione popolare o per una semplice preghiera alla “Santa della Luce”.


Un luogo sacro che ha origini molto antecedenti di quello di Vicoforte, ma che ancor oggi fa sorprendere per il suo fascino e la sua particolarità e storia, uniche nel suo genere.
Il Santuario accoglie i visitatori tutte le Domeniche (da Giugno a Ottobre) dalle ore 14.30 alle ore 18.00, ma oltre queste aperture ad accesso libero, si aggiunge la possibilità di essere guidati nella visita del Santuario, riscoprendo storia, arte e cultura, dal XVI secolo fino ai giorni nostri.

Questa proposta rientra in un progetto di ampio respiro per il rilancio di questo “prezioso gioiello”, che richiede urgenti e importanti interventi di recupero, per fini conservativi e di rinnovamento. Dopo le numerosi adesioni alle visite guidate proposte sia nell’estate 2020 che in due Domeniche nei mesi scorsi (una a Giugno ed una a Luglio) si rinnova la proposta (solo su prenotazione) per domenica 22 agosto e domenica 12 settembre (obbligo di “green pass”, secondo la normativa in vigore). Le visite al Santuario di Santa Lucia saranno effettuate da volontari a titolo gratuito.

Per prenotazioni e informazioni:
whatsapp e sms: 351.6384771 – e-mail: santalucia.villanova@gmail.com - sito web: www.santuariosantalucia.com .