Dogliani: oggi inizia il “Festival della tv”, Urbano Cairo e Luca Bizzarri aprono la kermesse

Ecco tutto il programma della giornata. Oggi tra gli ospiti, anche l'infettivologo Massimo Galli con Lilli Gruber e il giornalista Giovanni Floris

Oggi, venerdì 3 settembre, si apre ufficialmente il sipario sulla 10ª edizione dell’atteso “Festival della tv e dei nuovi media” di Dogliani, che si concluderà domenica 5 settembre dopo un week-end tutto da seguire. Tre palchi dislocati nelle diverse zone del paese (piazza Umberto I, piazza Belvedere a Castello e piazza Carlo Alberto), decine e decine di incontri gratuiti, tutti all’aperto, oltre 90 ospiti di spessore, una ricchissima area “street food” e ovviamente la possibilità di assaggiare gli ottimi vini e prodotti tipici di zona. Sono questi gli ingredienti vincenti di una kermesse che si conferma ancora una volta appuntamento clou del mondo della televisivo e radiofonico italiano, a pochi giorni dall’avvio della programmazione autunnale delle emittenti.

Accesso con “Green pass” e prenotazione online agli incontri
L’accesso al pubblico è consentito esclusivamente ai possessori di “Green pass”, emesso in seguito al vaccino oppure dopo il tampone, purché effettuato nelle precedenti 48 ore. Per avere un posto assicurato in platea è caldamente consigliata la prenotazione, da completare direttamente online, accedendo al portale ufficiale festivaldellatv.it. Per ogni incontro in programma, saranno comunque disponibili circa 50 posti “aggiuntivi”, riservati a coloro che non avranno la prenotazione.

Urbano Cairo apre la kermesse. Grande attesa anche per Saviano, Mara Maionchi, Greggio, Bizzarri
Un parterre davvero nutrito attende il pubblico della tre giorni doglianese con la presenza, tra i molti ospiti, di personaggi del calibro di Roberto Saviano (primo ospite il cui incontro è già andato “sold-out”), Mara Maionchi, Ezio Greggio, Luca Bizzarri, Selvaggia Lucarelli, i “The Jackal”, Urbano Cairo, Giovanni Floris e molti altri. Come detto, si inizia domani, venerdì 3 settembre. Ad aprire in grande stile l’edizione 2021, subito sul palco un nome di primissimo piano del mondo dell’informazione. L’editore di “Corriere della Sera” e di La7, Urbano Cairo, presidente del Torino Calcio, dialoga con Claudio Cerasa, direttore de “Il Foglio”, alle ore 16, sul palco principale di Piazza Umberto I. Ecco di seguito il programma completo della giornata.

Venerdì 3 settembre

Piazza Umberto I
Ore 16-16.45, “Un dialogo sull’editoria”. Urbano Cairo, editore del Corriere della Sera e de La7, dialoga con Claudio Cerasa, direttore de “Il Foglio”.

Ore 17-17.45, “Venti anni di martedì”. Giovanni Floris ripercorre venti anni di carriera, prima in Rai e poi a La7, vent’anni di trasmissioni di approfondimento… sempre il martedì sera, con Andrea Malaguti.

Ore 18-18.45, “Scienza ed informazione possono convivere?”: Lilli Gruber intervista Massimo Galli sulla pandemia ancora in corso e sull’importanza di una corretta informazione.

Ore 19-20, “Le molte vite di Luca Bizzarri”. Tra cinema, teatro, tv e libri. Luca Bizzarri con Emilio Targia.

Piazza Belvedere
Ore 17.30-18.15, “Il mercato dell’attenzione”. Come conquistare un pubblico sempre più distratto da molteplici sollecitazioni. Claudia Caldera, Antonella Dominici, Gabriele Immirzi, Alessandro Militi con Alberto Mattiacci.

Ore 18.30-19.30, “Etica e sostenibilità nel quotidiano”. Una traduzione concreta dei grandi temi collegati alla tutela dell’uomo e dell’ambiente. Enrico Giovannini (in collegamento), Padre Philip Larrey, Giovanni Parapini, Marco Pedroni, Alessandro d’Este con Andrea Bignami.

 Piazza Carlo Alberto
Ore 19-20, “Il cibo come strumento di viaggio”. Un sapore, un gusto, una spezia per trasportarci vicino o lontano in un tempo in cui viaggiare fisicamente è diventato più complicato. Lorenzo Biagiarelli, Luca Iaccarino, Teo Musso con Elisabetta Pagani.

Cinema Multilanghe
Ore 18-19, “Quo vadis architetto”. Storie di tv, cinema, architettura. Un viaggio nell’attualità degli ultimi 10 anni per ripensare al mondo in cui viviamo. Giorgio Scianca con Alessandra Comazzi.

Scopri anche

Furti e truffe ad anziani, arrestata banda di “professionisti”. Hanno colpito anche nel monregalese

Erano veri professionisti dei furti in casa di anziani. Agivano in pochi minuti: uno si accertava che la casa fosse vuota, un altro faceva da palo e quindi il primo entrava e faceva "pulizia"....

A Linea Verde su Rai 1 cartoline del monregalese, da Vico a Carrù

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA Nella puntata di oggi, domenica 29 gennaio, Linea Verde ha dedicato una serie di segmenti alle eccellenze e alle peculiarità del monregalese: dopo l'anteprima dedicata alla Fiera del Bue...

Mondovì: tutto esaurito per i “tour della memoria” al Ghetto ebraico, oggi la Sinagoga

Ha avuto un'enorme successo l'iniziativa, coordinata dalla Città di Mondovì con l'associazione Gli Spigolatori ed Esedra, dei "tour della memoria", di organizzare visite guidate a tema “Mondovì Città della Memoria” con visita guidata alle...

L’aereo che attraversa la luna: l’incredibile scatto da Carrù

«È tutta una questione di una frazione di secondo. Quando ci riesco, mi emoziono. Un po’ come un pescatore che, dopo ore e ore di attesa, riesce a tirare fuori un bel pesce». Il...

Paola Farinetti a Mondovì per presentare il libro “Tuffi di superficie”

Sabato 28 gennaio, alle 18 nella sala comunale delle Conferenze in corso Statuto, verrà presentato il libro di Paola Farinetti “Tuffi di superficie” (Gallucci editore). Sarà presente l’autrice che dialogherà con la giornalista Arianna...

Mondovì, lite tra pensionati nel parcheggio del supermercato: intervengono i Carabinieri

Ha colpito il contendente con una catena per chiudere la bicicletta, durante la lite scoppiata nel parcheggio del supermercato in via Cuneo a Mondovì, nei giorni scorsi. A seguire, dopo una segnalazione, è subito...