L’Alberghiero lancia una raccolta fondi per finanziare una borsa di studio in memoria di “Upi”

In accordo con la famiglia del prof. Mario Berutti, l’Istituto Alberghiero attiva una raccolta di donazioni in sua memoria che saranno utilizzate per erogare una o più borse di studio per alunni / alunne del settore di Sala Bar dell'Istituto Giolitti Bellisario di Mondovì. Le borse di studio – opportunamente rendicontate – saranno consegnate durante uno degli eventi del cinquantennale della scuola nel prossimo anno 2022. Chi desidera partecipare può fare un bonifico sul conto della Fondazione Cucine Colte: Iban IT41T0306946482100000064676 con causale "in memoria di Upi".

. «Il prossimo anno il nostro Istituto festeggia i 50 anni di esistenza – ricorda la dirigente, Donatella Garello –, lo avremmo voluto al nostro fianco a festeggiare. È una perdita enorme, non ho parole. Se ne è andato il nostro unico e inimitabile professor Mario Berutti se n’è andato. Siamo increduli e profondamente addolorati. Sono passati pochissimi anni da quando lo abbiamo salutato e ringraziato, alla vigilia della pensione, al termine di una lunga e prestigiosa carriera come insegnante, ma tutti noi lo incontravamo spesso nella sua tipica camminata veloce, in giro per la città e lo sapevamo sempre attento nel seguire le vicende del “suo” istituto, ancora oggi. Era passato quasi naturalmente nel ruolo di insegnante, motivato dallo storico e indimenticabile Preside Debernardi. Entrato in ruolo nel 1978, ha trascorso più di 40 anni a servizio della scuola, trasmettendo a generazioni di allieve e allevi la passione professionale che lo animava, con generoso impegno e attaccamento alla scuola. Mario era anima instancabile di eventi, manifestazioni, gare e concorsi, perfetto nell’accoglienza e nel servizio professionale, pronto a condurre con sé ragazzi e ragazze alla conquista di competenze professionali, premi, traguardi di successo. Troppo presto, prof. Berutti, troppo presto te ne vai».