Adele Roatta, missione compiuta: campionessa regionale sui 3mila metri

Podio per Valter Cerri, Marco Ambrosio e Andrea Guffanti all' “Azzurri d’Italia” d’Alessandria

Lo stadio “Azzurri d’Italia” di Alessandria ha fatto da teatro per i Campionati regionali Allievi e Junior d’atletica leggera. In casa Atletica Mondovì, Adele Roatta era chiamata a “monetizzare” il suo attuale stato di forma sui 3.000 metri e la missione è stata compiuta con il tempo di 10’22”73 dopo una gara corsa con arguzia tattica. Lasciata “sfogare” la cussina Sofia Cafasso nei primi giri, Adele è rientrata agli ultimi 800 metri per poi lasciare le compagne di viaggio e andare a vincere con ampio margine. Con questa gara si conclude, in pratica, la stagione su pista della mezzofondista morozzese che, d’accordo con il tecnico Augusto Griseri, si concentrerà ora su alcune competizione su strada.

Tra gli Allievi splendido argento per Marco Ambrosio nel lancio del martello dove ha centrato la misura di 31,15 metri ottenuta al terzo tentativo, confermandosi sui suoi standard. Altrettanto meritato è il bronzo di Andrea Guffanti nel lancio del giavellotto con 40,04 metri: fino all’ultimo lancio ha tentato di impensierire Davide Mattiauda e il vincitore Lorenzo Cordera (43,13 mt). Soddisfatto il tecnico Andrea Pace: «Un podio ai campionati regionali non si improvvisa, è frutto del tanto lavoro dietro soprattutto nelle specialità tecniche come i lanci».

Tra gli Junior Valter Cerri è salito sul secondo gradino del podio nel salto in alto valicando l’asticella posta a 1,89 metri, lontano dal suo fresco personal best di 1,97 mt: la vittoria è andata al cuneese Alessandro Massa salito fino a 2,03 metri. Per Valter, impegnato poi nel salto in lungo, si segnala il quarto posto con 6,39 metri. Oltre ai risultati di “punta” vi è da segnalare il buon comportamento della squadra con alcuni nuovi record personali e piazzamenti nella top ten.

Tutti i risultati sull'Unione Monregalese in edicola da domani