Ceva: “Fungo d’oro” a Tanchi Michelotti

Sarà premiato sabato all'inaugurazione della Mostra del fungo

Il Comune di Ceva, quest’anno premierà l’artista Tanchi Michelotti con il “Fungo d’oro”. Il sindaco Vincenzo Bezzone: «Ritenevamo giusto consegnare questo storico premio a Tanchi, persona di grande talento e capacità, che ha saputo fare conoscere Ceva nel mondo tramite la sua arte. Sempre garbato e disponibile per la sua città». La motivazione del premio: «Nasce con la matita in mano e da una vita dipinge. Lo fa, come ama dire lui, “con lo zelo del dilettante e la libertà dell’autodidatta”. All’attivo un biennio di studi in Architettura e poi Lettere, dopo la laurea in Storia dell’arte ha trasformato la scuola in parte integrante della sua esistenza. Con Ernesto Rebaudengo ha partecipato alla creazione e crescita dell’allora Inapli, oggi Centro di formazione professionale, dove ha insegnato a lungo, prima del concorso per dirigere il Centro di Cuneo.  Il suo vasto bagaglio culturale e umano comprende l’amore per il teatro e un intenso senso civico, concretizzato anche nell’impegno come assessore in Comune a Ceva e presidente della Commissione Cultura in Consiglio provinciale. Oltre all’originale costanza nell’esporre con orgoglio alla casa di famiglia il Tricolore, a ogni 25 Aprile e 2 Giugno. Fra i fondatori del Gruppo Micologico Cebano, ironico, quanto riservato, mai si è sottratto alle richieste di mettere il frutto del proprio ingegno e arte a disposizione di Associazioni, volontari ed Enti che gliene facessero richiesta: così tratti e disegni sono andati a impreziosire volumi e pubblicazioni dedicati alla città e alle sue realtà. E le sue opere intramontabili hanno contribuito a far conoscere Ceva ben oltre i confini del Piemonte». La consegna del premio è prevista per sabato 18 settembre, alle, 18 durante l’inaugurazione della “Mostra del fungo”.