Carrù, voglia di “Sagra dell’Uva”. Stasera si (ri)parte!

Sabato sera già sold out: Filippo Bessone incoronerà la nuova Reginetta. Twirling, Luna park e musica: Carrù si prepara per un week end da “vecchi tempi”. Apre le danze il giovante cantautore Roberto Ballauri

Edizione 2019 della "Sagra"

«Siamo contenti. In paese vediamo tanta gente, giovani e famiglie, e per la serata “della Reginetta” dobbiamo purtroppo dire di no: è già tutto esaurito». Gino Nasari, presidente della Pro loco di Carrù, alza il sipario sulla “Sagra dell’Uva”. Ai tempi del Covid, va detto, ma con green pass e distanziamento, si è riusciti praticamente a confermare la gran parte degli eventi soliti. Il tutto racchiuso in una settimana, invece che nelle due solite, però niente a che vedere con il nulla dell’anno scorso, quando l’allerta epidemica non aveva lasciato scampo.

Da venerdì sono ritornate, 24 mesi dopo, anche le giostre: un luna park colorato che si sfila in tutto il paese, dove le attrattive storiche degli anni passati sono tutte confermate. Allo spettacolo teatrale per bimbi, a cura di Alfombras, “Un mondo di avventure” l’ala Borsarelli era piena, poi, lo scorso week-end è stata la volta del raduno dei camperisti del club “La Granda”. Una “carica” da 80 persone che si sono piazzate nell’area retrostante delle Medie e sono state “coccolate” con le prelibatezze locali (il bollito, il vino di Clavesana e l’allegria della compagnia teatrale della “Nuova Filodrammatica carrucese”). «Sono rimasti molto ben impressionati – continua Nasari – e speriamo che il prossimo anno si sparga la voce e possiamo accoglierne… il doppio».

Green pass e musica d'ascolto

Roberto Ballauri

La grossa differenza rispetto agli anni pre Covid la fanno le regole: green pass per tutti gli eventi al chiuso (e la merenda “sinoira” sotto il campanile) e musica solo “d’ascolto”. La volontà della Pro loco era quella di rivitalizzare il paese e far lavorare il più possibile ditte e artisti di zona. La missione, in questo, è riuscita: ora la “palla” passa al pubblico. Per la serata “clou” della Reginetta, con la cena di sabato 25 settembre, il mattatore sarà l’ex “lilu” Filippo Bessone (alias “Padre Filip”) e la sua “Mezz’ora canonica”. Ovvero il “chierichetto” Luca Occelli e Azio Citi nei panni di “padre Iork” per assicurare risate e musica all’insegna della bellezza. E, a tal proposito, chi sarà la prossima “miss”? Questo, come tradizione vuole, lo decreteranno i presenti tramite votazione segreta. I nomi delle candidate – tre in tutto, come tradizione vuole – resta top secret. Le danze si apriranno comunque giovedì sera con il concerto del talentuoso cantante e cantautore clavesanese Roberto Ballauri, poi, venerdì sera, le giovani atlete del Twirling Carrù si esibiranno in piazza Mercato. Tutto questo in vista della serata clou di sabato, a cui segue una domenica non da meno. In mattinata il “Corriere di Carrù” consegna le borse di studio agli studenti meritevoli di Quinta elementare e Terza media, nel pomeriggio meglio rimanere in zona perché, sotto il campanile della Chiesa, c’è il concerto della Banda di paese “Alesina” con la “merenda sinoira”. Il gran finale prevede, al lunedì, il classico “Mangiuma e baluma” riadattato per l’occasione in “Mangiuma e baluma… nen”.

Il programma

Pro loco Carrù

Giovedì 23 settembre, 21,30. “Roberto Ballauri in concerto”. Musica da ascolto presso l’ala Borsarelli e, dalle 20.30, la cucina propone: hamburger, salsiccia e patatine.

Venerdì 24 settembre 20,30. “Spettacolo di fine estate... per ricominciare” a cura dell’Ass. Twirling Carrù presso piazza Mercato.

Sabato 25 settembre, ore 20.  “Cena della reginetta”. Elezione della Reginetta 2021 (Sold out).

Domenica 26 settembre, ore 9,30. Consegna delle “Borse di studio” in piazzetta Municipio. Alle 16, Concerto Banda musicale “Alesina” in piazzetta Municipio. Alle 18, “Merenda sotto il campanile” La Pro loco offre: affettati, pizza, focaccia, pane e acqua. Al resto... pensateci voi.

Lunedì 27 settembre, ore 20. “Mangiuma e baluma... nen”. Serata di chiusura con cena a 23 euro (acqua e vino a volontà) e musica d’ascolto con Dj Paolo Badino presso l’ala Borsarelli.

Prenotazioni entro il 23 settembre al 335 688 3703 (ore serali). Riservato a possessori di green pass.

 

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

L’amministrazione provinciale ha incontrato il nuovo sindaco di Piozzo e gli assessori

Il presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo e il consigliere provinciale Pietro Danna sono stati a Piozzo per un incontro con il nuovo sindaco Lasagna e con gli assessori comunali Sandro Scotto e...

Da Mondovì al concerto-evento di Taylor Swift: «Esperienza straordinaria: 48 canzoni, un show unico»

«Credo di poter affermare di aver vissuto una delle esperienze più sconvolgenti e coinvolgenti della mia vita. È un tuffo in un’introspezione non indifferente da cui non ne puoi uscire se non plasmato. È...

Garessio, capriolo rimane bloccato nel recinto: liberato da Vigili del fuoco e Forestali

In mattinata i Vigili del fuoco volontari di Garessio sono intervenuti all'interno del Comune, per il recupero di un capriolo in collaborazione con i Nuclei Carabinieri Forestali di Ormea e Ceva. L’animale era rimasto...

San Michele: nel weekend il tributo a Nini Rosso: due concerti e il concorso

(a.br.) - Con grande entusiasmo, la Fondazione Fossano Musica e il Comune di San Michele Mondovì annunciano il prestigioso Festival “Le melodie di Nini Rosso, un omaggio musicale”, tributo dedicato al celebre trombettista, che...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...