«Le aule non riaprono». Doccia fredda per Comune e Alberghiero

Il primo termine che viene in mente è: “situazione kafkiana”. E se qualcuno preferisce definizioni più lapidarie, non saremo noi a dargli torto. Perché non si può pensare ad altro, guardando lo stato in cui versa la palazzina dell’Alberghiero di Mondovì. Il piazzale è asfaltato, la salita e la rampa sono pronte, c’è perfino la staccionata in pali di legno. Ma le aule sono chiuse. E chiuse resteranno. Per chissà quanto. Anni? Quanti?

(...) Ulteriori particolari su L'Unione Monregalese del 13 ottobre 2021.  Sei abbonato on line? CLICCA QUI e leggi la news completa

Leggi tutti gli articoli riservati agli ABBONATI


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI